Premier League: Everton di misura, Newcastle corsaro

PREMIER LEAGUE – L’Everton vince di misura sul West Ham, tornano i tre punti e il sorriso a Goodison Park. In avvio di ripresa Pienaar per poco non porta i suoi in vantaggio, solo a dieci dal termine arriva la palla buona a Lukaku, bravo il solito Baines a servirlo. Risultato giusto, possesso palla tutto in mano ai Toffees, più presenti anche sotto porta anche se con scarsa precisione. Allardyce mette in mostra il suo gioco tutto praticità, positivo comunque l’apporto di Carroll, messo in campo alla mezz’ora. E’ una sconfitta che non inguaia particolarmente gli Hammers, per il momento al sicuro, l’Everton allunga sul povero Manchester United e rilancia le proprie aspirazioni in chiave europea.

Il Newcastle divora in un sol boccone l’Hull City, appena dieci minuti e il tiro preciso di Sissoko porta avanti i Magpies avanti. Tigers vivaci, Jelavic va vicino al pari due volte, la traversa gli dice no su punizione. Più cinico il Newcastle, che raddoppia prima della sosta con l’immancabile Remy. Gli sforzi dei padroni di casa vengono ripagati in avvio di ripresa, Davies sfrutta bene la punizione di Huddlestone e accorcia di testa. I bianconeri però sono in palla, Sissoko realizza il secondo della giornata e Anita a tempo scaduto confeziona il poker.

Sunderland-Wba rinviata
Stoke-Arsenal 1-0
Fulham-Chelsea 1-3
Everton-West Ham 1-0
Hull-Newcastle 1-4

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.