Riepilogo AFC: Avvio splendido per Diamanti al Guangzhou. Vittorie per Al Saad, Al Ain e Kawasaki

Prende il via la coppa d’Asia e inizia con pochi colpi di scena. Vediamo il riepilogo di questa due giorni scoppiettante.

Gruppo A

Tanto spettacolo tra Al Jazira e Al Rayyan con i padroni di casa capaci di imporsi per 3a2 su Uche e compagni. Inizio sprint della squadra degli Emirati Arabi che si portano sul due a zero nel giro di dieci minuti grazie ai gol di Caicedo e Barrada. Nella ripresa Lucho Gonzalez riapre le speranze per i suoi ma Al Ghilani a un quarto d’ora dal termine spegne i sogni di rimonta rendendo innocuo anche il gol di Uche nei minuti di recupero. Nell’altro incontro del girone gli iraniani dell’Esteghlal sono stati sconfitti dalla squadra araba dell’Al Shabab grazie a un gol di Khalili

Gruppo B 

Reti bianche nel secondo girone del torneo dove tutti gli incontri terminano per zero a zero. Gli uzbeki del Bunyodkor pareggiano in Arabia Saudita contro l’Al Fath. L’Al Jaish dell’ex bomber del Villareal Nilmar non riesce a sfondare la difesa del Foolad

Gruppo C

L’Al Ain batte il Lakhwiya grazie ad una vecchia conoscenza del calcio italiano, Gyan Asamoah che risponde al pari momentaneo firmato da un’altra nostra conoscenza, Vladimir Weiss. Il vantaggio iniziale lo ha siglato Diaky. Nell’altro match il Teraktor- Sazi batte a pochi minuti dal termine l’Al Ittihad con un gol di Anasarifard

Gruppo D

L’Al Saad batte il Sepahan e va solo in testa sfruttando anche il pari dell’altro match di giornata. A segno per i qatarioti Ibrahimi, Belhadj e Tabata, per gli iraniani inutile il gol di Mohammed Sharifi. Una doppietta di Al Shamrani salva l’Al Hilal nel big match contro l’Al Ahli Dubai, che era passato in vantaggio con i gol di Jimenez e Grafite. 

Gruppo E

Lo Shandong Luneng si fanno beffare dai thailandesi del Buriram che trova il gol del pari al 90′ con Kraisorn che rimedia allo svantaggio subito poco prima da Liu Binbin. Uno a uno è anche il risultato tra Pohang e C-Osaka. Le reti sono di Kakitani prima, per gli ospiti, e Bae Chun Suk per la squadra di casa.

Gruppo F

I coreani del Seoul battono in modo semplice gli australiani del Central Coast grazie al rigore di Barba e il gol nel secondo tempo di Han Il Goo. Si accontentano del pari invece Hiroshima e Beijing che si fanno male solo due volte. In vantaggio passano gli ospiti con Ha Dae Sung ripresi però dal gol di Chiba

Gruppo G

Il Guangzhou di Lippi rischia di soccombere contro gli australiani del Melbourne Coast, in vantaggio nel primo tempo con Contreras e Broxham. A trascinare i cinesi ci pensa  Alino Diamanti che con una splendida doppietta è lui il protagonista dei quattro gol della ripresa. Le altre reti sono di Huang e Elkeson. Occhio però ai coreani del Jeonbuk che con una doppietta di Lee Seung-Ki e il rigore di Leonardo schiantano facilmente lo Yokohama.

Gruppo H

Vittoria in trasferta per i coreani dell’Ulsan contro il Wanderers in Australia. Al gol dello svantaggio di Santalab l’Ulsan reagisce e vince grazie ai gol del trio KI, Ko, Kam. Un gol di Renatinho permette al Kawasaki di battere i cinesi del Guizhou

COPY CODE SNIPPET
About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.