Juventus-Trabzonspor, Conte: ‘Bravi e fortunati, l’Europa è un’altra cosa…’

EUROPA LEAGUE JUVENTUS-TRABZONSPOR CONTE – Buona la prima in Europa League, ma Antonio Conte dopo Juventus-Trabzonspor (clicca qui per la cronaca) sottolinea gli aspetti che hanno funzionato meno: “Nel primo tempo abbiamo fatto bene, suonando lo spartito che sappiamo. A volte siamo imprecisi, ma il gioco è stato buono – ha dichiarato ai microfoni Rai Sport – nel secondo tempo ci è presa un po’ d’ansia perché volevamo il secondo gol. Anche io ho contribuito mettendo la terza punta sbilanciando la squadra”.

Fondamentale non aver subito gol: “Siamo stati bravi a fare il secondo gol e fortunati a non subire il pari”. Prestazione comunque largamente positiva, Conte è soddisfatto: “E’ stata una buona prestazione, queste sono partite che ci devono far accumulare esperienza, perché anche se abbiamo giocatori che fanno la Nazionale, la Nazionale non è la stessa cosa. Giocare in Nazionale è una cosa, giocare a livello europeo in Champions League ed in Europa League, sono cose totalmente diverse. E noi fino all’anno scorso avevamo tanti giocatori che erano vergini da questo punto di vista”.

La finale di Torino è un traguardo ghiotto, ieri c’è stato un certo turn-over ma il mister bianconero ha voglia d’Europa: “L’anno scorso abbiamo fatto un percorso straordinario in Champions League, eliminati solo dal Bayern Monaco, che oggi è il nuovo Barcellona, in assoluto, per qualità di gioco, per qualità di giocatori. Adesso abbiamo questa Europa League, c’è un percorso da fare e noi dobbiamo essere bravi a crescere se vogliamo tornare ad essere protagonisti anche in Europa”.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.