Mainz – Hannover 2-0 – La squadra di Tuchel vede l’Europa, finito l’effetto Korkut ad Hannover?

BUNDESLIGA  MAINZ – HANNOVER 2-0 –  Continua il volo del Mainz di Tuchel, in piena zona promozione e alla quarta vittoria nelle ultime cinque partite disputate. La squadra biancorossa, la maggior sorpresa di quest’edizione di Bundes al pari dell’Augsburg, si ritrova – seppur con una partita in più disputata – al quinto posto assieme a Gladbach e Wolfsburg, mentre l’Hannover subisce la seconda sconfitta esterna della gestione Korkut e mantiene una posizione in classifica poco confortante.

Dopo un primo tempo piuttosto noioso, dove c’è da registrare soltanto un ottimo intervento di Karius su Bittencourt, la gara divente brillante e divertente nella ripresa. Ed è il Mainz, al quinto, a sbloccarla: Nicolai Muller, approfittando dell’errato movimento in uscita dalla linea difensiva di Hoffmann, serve uno splendido pallone filtrante per Malli, che riceve il passaggio e non fallisce a tu per tu con Zieler. L’Hannover va in bambola e, pochi minuti dopo il gol subito, rischia di capitolare nuovamente  per mano di Choupo-Moting, bravissimo a scoccare un potente destro di collo pieno dalla media distanza,  che termina di poco a lato della porta difesa da Zieler. Passa solo un minuto ed è finalmente l’Hannover a farsi notare dalle parit di Karius, ma il tiro di Huszti dal limite dall’area viene respinto dall’estremo difensore dell’FSV. Ma è sempre il Mainz a rendersi maggiormente insidioso in fase offensiva.

Al sessantottesimo, Zieler si rende protagonista di un ottimo intervento in uscita disperata su Choupo – Moting, che nega la gioia del gol al bravo ( e decisamente volenteroso) attaccante camerunense. Ma il lavoro “sporco” per il portiere tedesco non è ancora terminato: a cinque dal termine, su una sassata precisa e potente dalla lunga distanza di Zimling, compie un vero e proprio miracolo deviando in corner un pallone destinato ad insaccarsi in prossimità dell’incrocio dei pali. Al terzo minuto di recupero, sul rapido ribaltamento di fronte dopo un’azione dubbia in area di rigore locale ( reclamato un penalty dall’Hannover per un presunto fallo di mano), il Mainz chiude definitivamente i conti con Choupo-Moting, che riceve palla da Zimling ed insacca a porta completamente sguarnita. Continua il sogno del Mainz: l’Europa non è lontana!

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.