DFB Pokal – Bayern devastante, Wolfsburg d’impeto, miracolo Kaiserslautern

DFB POKAL COPPA DI GERMANIA – Si vince solo in trasferta. Quarti di finale “corsari” in DFB Pokal. Dopo il successo colto ieri, a Francoforte, dal Borussia Dortmund, la coppa nazionale tedesca promuove in semifinale le tre squadre scese in campo lontano delle mura amiche. Ma se il passaggio del turno del Bayern era sostanzialmente scontato, e quello del Wolfsburg era contemplato nel novero delle possibilità, altrettanto non si può dire della clamorosa vittoria ottenuta dal Kaiserslautern (attualmente al  terzo posto in Zweite Liga), che accede in semifinale dopo aver espugnato il campo del Bayer Leverkusen, seconda forza del massimo campionato tedesco.

AMBURGO – BAYERN 0-5 – Tutto facile per il Bayern, che passeggia sui resti di un Amburgo sempre più a picco e in crisi sotto tutti i punti di vista; a nulla è servito il sostegno del pubblico locale, giunto in massa all’Imtech Arena. Bayern in pieno controllo sin dalle prime battute, con l’Amburgo rintanato completamente nella propria metà campo nel tentativo, vano, di chiudere gli spazi ai più quotati avversari. Gli uomini di Pep la sbloccano al ventesimo: guizzo di Gotze sulla destra, che supera in velocità Rincon, penetra in area e serve un pallone a Mandzukic che chiede solo di essere depositato in rete. L’Amburgo, sempre più allo sbando, subisce il secondo gol dopo solo sei minuti: calcio d’angolo di Kroos e inzuccata vincente di Dante, abile ad anticipare il diretto marcatore e a battere un incolpevole Adler. L’Amburgo dà piccolissimi segnali di risveglio ad inizio ripresa, subito spenti, al cinquantatreesimo, dal gol di Robben, che riceve palla da Thiago (autore di un’altra deliziosa prestazione), la stoppa e lascia partire un sinistro su cui Adler nulla può. Nel finale, Mario Mandzukic incrementa ulteriormente il proprio bottino personale. andando a segno per altre due volte nell’arco di centoventi secondi: al settantaquattresimo, riceve un assist al bacio dallo straripante Gotze e deposita in rete a porta sguarnita, mentre due minuti più tardi raccoglie l’involontario assist di Zoua e fulmina un (stavolta) disattento Adler. Mandzukic torna a casa con il pallone, il Bayern con un successo schiacciante che significa semifinale.

HOFFENHEIM – WOLFSBURG 2-3 – Successo importante per il Wolfsburg, che fa il paio dello scorso anno ed accede in semifinale di DFB Pokal. I lupi si portano in vantaggio grazie ad un penalty messo a segno dall’elvetico Rodriguez, ma l’Hoffe, al trentanovesimo, trova il pareggio con Firmino, autore di un ottimo spunto personale concluso con un destro sul primo palo che beffa un disattento Benaglio. Nel finale di primo tempo, però, i lupi tornano in vantaggio grazie ancora ad un penalty messo a segno da Rodriguez, concesso per un fallo commesso ai danni dello stesso calciatore svizzero. Il Wolfsburg mette una pesante ipoteca alla qualificazione in semifinale al minuto sessantaquattro: Perisic scende sulla sinistra e mette una palla in mezzo per Dost, che appoggia in rete a porta completamente sguarnita. L’Hoffe prova a riaprire i giochi, ma riesce ad accorciare le distanze solo nei minuti di recupero con un’altra rete di Firmino.

BAYER LEVERKUSEN – KAISERSLAUTERN 0-1 dts – L’impresa della giornata, però,  è stata messa a segno dal Lautern, che espugna meritatamente la BayArena ed estromette le favoritissime aspirine dal lotto delle semifinaliste. I Roten Teufel, dopo aver fallito un calcio di rigore con Idrissou nei tempi regolamentari, mettono a segno il “gol-partita” a sei minuti dal fischio finale dei tempi supplementari: Idrissou riceve palla sulla sinistra e la mette in mezzo per Jenssen, che carica il sinistro e batte Leno sul palo di competenza. Al fischio finale esplode la gioia irrefrenabile dei giocatori e dei numerosi tifosi del Lautern, mentre il Bayer si lecca le ferite: la bacheca del club di Leverkusen è destinata a rimanar vuota anche quest’anno.

SORTEGGIO – Dopo il triplice fischio finale di Amburgo -Bayern, la rete televisiva ARD – in diretta dall’Imtech Arena – ha trasmesso il sorteggio per stabilire gli accoppiamenti delle semifinali. Le sfide si disputeranno, in gara unica, il 15-16 aprile. Questi gli accoppiamenti: Bayern Monaco – Kaiserslautern; Borussia Dortmund – Wolfsburg

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.