Arsenal-Manchester United 0-0: Wenger perde un’occasione

PREMIER LEAGUE ARSENAL MANCHESTER UNITED – E’ il big-match della 26^ giornata, all’Emirates il Manchester United fa visita all’Arsenal consapevole di non poter più perdere altri punti preziosi, ma i Gunners hanno la grande chance di poter tornare in vetta complice il pareggio del Chelsea. Rosicky e Cleverley tornano titolari nelle rispettive squadra, confermati Özil, Rooney, Santi Cazorla e van Persie per un match pieno di grandi stelle. Subito un brivido, quando il grande ex van Persie ruba palla a Mikel Arteta ma spara addosso a Szczesny; reagisce subito l’Arsenal con un colpo di testa a lato di Giroud. I Gunners prendono controllo del campo, anche se lo United si fa sempre pericoloso nelle ripartenze. Ancora Giroud di testa va vicino alla rete, ma la partita è sostanzialmente bloccata e all’intervallo il punteggio è fermo sullo 0-0.

Nella ripresa lo United parte bene, un tiro di Mata si perde sul fondo, ma l’occasione più grossa capita al 61′ sulla testa di Koscielny con salvataggio sulla linea di Valencia. Si accende il match; al 76′ Giroud non trova il tap-in sul cross di Sagna, due minuti dopo Szczesny devia sulla traversa il colpo di testa di van Persie su contropiede, poi una bella azione tra Wilshere e Özil libera al tiro Santi Cazorla ma De Gea si supera e con un miracolo gli nega il gol; l’ex-Malaga ci riprova al 90′ con un tiro su cui de Gea va alla parata comoda. E’ l’ultima occasione del match che termina 0-0 (clicca qui per gli highlights), con l’Arsenal che fallisce una grande chance per superare il Chelsea in vetta, mentre per il Manchester United è un buon punto anche se le vittorie di Liverpool e Tottenham non aiutano di certo per la corsa al 4° posto.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.