Liga: respira l’Osasuna, fatica il Valladolid. Frena anche la Real Sociedad

Domenica pomeriggio di Liga caratterizzata da due sfide in chiave salvezza e dalla Real Sociedad che ospita il Levante per alimentare i sogni europei. Vediamo com’è andata.

OSASUNA-GETAFE 2-0 (5′ Riera, 90′ Torres)
Gran partita all’El Sadar di Pamplona: la spunta l’Osasuna contro il Getafe sempre più in crisi di risultati. Gli “azulones” prolungano a 8 la striscia di partite senza vittorie (ultimo successo il 29 novembre, da allora soltanto due punti conquistati), senza dimenticare che domenica, al Coliseum, arriverà il lanciatissimo Real Madrid. La panchina di Garcia Plaza, quasi inutile sottolinearlo, potrebbe saltare nelle prossime ore.
Il Getafe, oggi, non ha comunque demeritato: occasioni da gol da entrambe le parti, i capitolini sono stati penalizzati dall’incredibile black-out difensivo nei minuti iniziali e dalla scarsa precisione – unita alla sfortuna – in fase di realizzazione. Al 5′ il lancio del “gato” Silva spacca in due la difesa ospite: Oriol Riera scatta sul filo del fuorigioco e beffa Moya con un bel pallonetto, confermando così l’ottimo momento di forma. Il Getafe si lancia immediatamente alla ricerca del pari, scoprendosi e rischiando continuamente di subire la seconda rete. Lafita, Pedro Leon, Colunga, Castro….nessuno riesce a battere un Andres Fernandez finalmente tornato sui suoi livelli. Nel finale, con gli ospiti completamente sbilanciati, Roberto Torres chiude facilmente un contropiede “due contro zero”. In classifica, i navarri agguantano proprio il Getafe a 25 punti, a +4 dal Valladolid terzultimo.

VALLADOLID-ELCHE 2-2 (33′ Coro, 65′ Del Moral, 70′ e 77′ Osorio)
Su un campo al limite della praticabilità, il Valladolid riesce a rimontare due gol di svantaggio contro l’Elche e a tenere vive le speranze di salvezza. L’undici di Juan Ignacio Martinez prolungano a tre la striscia di risultati utili consecutivi, ma in uno scontro diretto era lecito aspettarsi i tre punti: i “pucelanos” restano terzultimi a -3 da Malaga e Granada.
L’amaro in bocca, ovviamente, resta di più agli ospiti che, con tre punti, si sarebbero allontanati sensibilmente dalla zona calda. Partita brutta, condizionata dal pessimo terreno di gioco dello Zorrilla: l’Elche passa in vantaggio con Coromolinas che fulmina Marino con una conclusione all’interno dell’area di rigore, e raddoppiano a inizio ripresa col redivivo Manu del Moral, bravo a risolvere una mischia su azione d’angolo. Martinez lancia nella mischia Osorio e il colombiano lo ripaga con la doppietta che riequilibra il punteggio. Il centravanti prima sfrutta l’assist di petto di Manucho (titolare per la squalifica di Javi Guerra), poi con un colpo di testa sul primo palo beffa Tono e regala ai suoi l’insperato pareggio.

REAL SOCIEDAD-LEVANTE 0-0
In pieno stile Caparros e col solito, eccezionale, Keylor Navas, il Levante conquista un punto prezioso all’Anoeta contro la Real Sociedad e conferma la tranquilla posizione di metà classifica. Finisce 0-0 una partita deludente: i baschi vedono ora allontanarsi il sogno Champions, alla fine di una partita dominata ma con poche, sebbene chiarissime, occasioni da rete. E’ soprattutto nel primo tempo che il portiere costaricano, tra i grandi protagonisti di questa Liga, lascia di stucco il pubblico di casa: prodigiosa la parata su Agirretxe, superbo anche su Griezmann (in ombra) sul finire del tempo. Arrasate ha provato a scuotere i suoi nella ripresa con l’ingresso di Carlitos Vela, escluso eccellente, e in parte è riuscito nell’intento: più fluido il gioco della Real, ma con questo Navas oggi Caparros poteva dormire sonni tranquilli…

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1744 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.