Hertha Berlino – Norimberga 1-3: Gli ospiti sbancano l’Olimpiastadion ma l’Hertha recrimina contro l’arbitro

Altra occasione per entrare in zona Europa buttata al vento dall’Hertha che in casa contro il Norimberga penultimo in classifica perde per 3a1 . Certo è però che oggi gli uomini di Luhakay hanno fatto di tutto per raddrizzare la gara ed in un certo momento ci erano pure riusciti se non fosse stato per l’arbitro Michael Weiner e il suo assistente che nei minuti finali di gara hanno annullato il gol del pareggio, sarebbe stato il 2a2. I padroni di casa partono bene e subito al 4′ passano in vantaggio sugli sviluppi di un corner dove Ramos riesce a staccare indisturbato e battere il portiere avversario.. Poco più tardi il colombiano ha tra i piedi la palla del raddoppio ma stavolta Schafer non si fa sorprendere e spedisce in angolo. Il buon momento dell’Hertha termina qui e il Norimberga esce alla distanza. Al 20′ Feulner trova la rete del pari insaccando dalla distanza. La squadra della capitale non ci sta e cerca il gol del vantaggio prima con Allagui e poi con Ramos ma in entrambe le situazioni è sfortunata. L’occasionissima  per l’Hertha arriva al 37′ quando su un cross di Nico Schulz si catapulta N’Djeng che da due passi si fa respingere il tiro.

La ripresa è scoppiettante. Al 52′ Langkamp dalla distanza fa partire un bolide che esce di poco sopra la traversa. L’Hertha ci tenta in tutti i modi ma a passare in vantaggio è il Norimberga. Al 68′ Drmic è svelto a gettare in rete il pallone che un attimo prima aveva sbattuto sul palo dopo la conclusione di Ginczek. L’Olimpiastadion è ammutolito, ora gli ospiti son in vantaggio e fanno di tutto per mantenere questo risultato. L’Hertha trova la forza di gettarsi in avanti sino a quando non si arriva al fattaccio. Ramos all’88’ getta dentro il gol del pari, l’arbitro prima convalida poi dopo un breve colloquio con il guardalinee annulla. Al 92′ N’djeng stende in area un avversario e causa rigore. Drmic spegne dal dischetto le speranza dell’Hertha. Altri punti persi quindi per La vecchia signora tedesca. Grande vittoria invece per il Norimberga che con questi tre punti si toglie dalla zona retrocessione o meglio si toglie da una posizione pericolosa.

COPY CODE SNIPPET
About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.