Real Sociedad-Elche 4-0: un Griezmann in formato mondiale stende i neroverdi!

La Real Sociedad si presenta all’Anoeta, dopo due opache trasferte, per consolidare il sesto posto (che vale l’Europa League) e mantenere vive le speranze di raggiungere la quarta piazza ovvero l’ultima posizione per entrare nell’Europa che conta. L’Elche, dal canto suo, arriva a San Sebastián, forte di due risultati utili consecutivi, per provare a strappare punti-salvezza.

La Real Sociedad è l’unica squadra in campo e sciorina calcio spettacolo dall’inizio alla fine, mandando in visibilio il proprio pubblico.
Mattatore di giornata è il francese Antoine Griezmann che sfoggia una prestazione a dir poco fantastica. Un calciatore totale: possiede capacità aerobiche non comuni, grinta, intelligenza tattica, tecnica, velocità e freddezza sotto porta. Tutto ciò che serve ad un esterno per arare la fascia difensivamente e offensivamente.
È proprio lui ad aprire le marcature al 2° minuto, anche se le responsabilità sono tutte del portiere avversario Toño che non trattiene un tiro sporco dell’esterno francese.
La Real raddoppia già al 12° sempre per merito di Griezmann che incrocia sul secondo palo un cross di Xabi Prieto proveniente dalla destra.
La squadra di casa è praticamente perfetta. Annichilisce qualunque azione dell’Elche, disimpegna con classe e riparte con ancor più qualità grazie alla spinta del già menzionato Griezmann, del messicano Carlos Vela (altro giocatore che ha fornito una prova eccelsa) e del redivivo ex Roma José Ángel, in aggiunta alla sapiente regia del basco Xabi Prieto in mezzo al campo. Da non dimenticare il gran lavoro svolto dalla punta Agirretxe per aprire gli spazi ai compagni sopraccitati.
La Real, dunque, riesce a condurre il match in scioltezza, dato anche lo scarso livello mostrato dall’Elche che smentisce quanto di buono fatto nelle due partite precedenti.
Le altre due reti arrivano al 50° – azione personale di Vela conclusa con un gran destro che va a infilarsi sotto la traversa – e al 74° – ancora Griezmann sfrutta il secondo errore di giornata di Toño e con una volée scaraventa in gol la sua tripletta personale. Quindicesimo gol in campionato per il francese che, assieme a Vela (nove le realizzazioni stagionali per il messicano), forma la miglior coppia di esterni di tutta la Liga al pari di Sánchez-Pedro del Barcellona.
Nel finale un’ottima parata di Bravo su colpo di testa di Boakye e la traversa su punizione di Damián Suárez permettono alla porta locale di rimanere inviolata.

Per l’Elche, quindi, ci sarà ancora molto da lavorare e soffrire ma l’obiettivo salvezza resta ampiamente alla portata.
La Real Sociedad, invece, diverte i propri sostenitori, lascia un’immagine estremamente positiva e promette bene per un girone di ritorno all’insegna di un calcio spettacolare ed efficace che possa regalare alla squadra basca un più che meritato, fin qui, piazzamento europeo. E con un Griezmann in formato mondiale, tutto è più facile.

Qui il video con i gol della partita

COPY CODE SNIPPET
About Alex Alija Cizmic 234 Articoli
21enne perennemente indeciso sulla strada da seguire. Marchigiano di origini bosniache e innamorato del Sudamerica, amo definirmi cittadino del mondo. Da poco ho conosciuto la passione per il giornalismo calcistico che mi ha folgorato... Sudamerica es mi pasión, Argentina es mi nación!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.