Moyes: Kroos in scadenza nel 2015? Allora prendiamolo!

David Moyes, il tecnico che da questa stagione ha sostituito il leggendario Sir Alex Ferguson sulla panchina dei Red Devils, era presente venerdì sera al Borussia Park per assistere al match tra il Borussia Mönchengladbach e il Bayern Monaco.

Secondo le indiscrezioni riportate dal Daily Mail, Moyes si è recato in Germania con l’intenzione di osservare attentamente le prestazioni di Patrick Hermann e Mario Manđžukić (tra l’altro assente per motivi disciplinari). Il destino ha però voluto che prima della partita si incontrasse con l’agente di Toni Kroos e, tra una chiacchierata e l’altra, è uscita fuori la questione-contratto che riguarda il centrocampista bavarese: Kroos andrà in scadenza nel 2015 e, per ora, non ha raggiunto un accordo per il rinnovo.
Moyes ci ha riflettuto qualche istante e ha ovviamente deciso che si può puntare ad occhi chiusi sul centrocampista classe 1990.
La situazione è confermata dalle parole di Karl-Heinz Rummenigge: “Per ogni accordo è sempre questione di soldi, e le discussioni fin qui avute per il rinnovo di Toni non sono andate a buon fine. Noi siamo però interessati al prolungamento affinché possa rimanere con noi”.
Sempre stando a quanto afferma il tabloid britannico, il Bayern non dovrebbe chiedere meno di 25 milioni di sterline anche se lo United avrebbe già spiegato come non possa permettersi un altro esborso economico tanto oneroso dopo l’acquisto di Mata dal Chelsea.
A cinque giorni dalla chiusura del calciomercato il Manchester United ha bisogno di una scossa! Arriverà dalla Germania?

COPY CODE SNIPPET
About Alex Alija Cizmic 234 Articoli
21enne perennemente indeciso sulla strada da seguire. Marchigiano di origini bosniache e innamorato del Sudamerica, amo definirmi cittadino del mondo. Da poco ho conosciuto la passione per il giornalismo calcistico che mi ha folgorato... Sudamerica es mi pasión, Argentina es mi nación!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.