Coppa del Re, Atletico avanti con la…testa! Sorpresone Racing

COPPA DEL RE. Cominciano le partite di ritorno degli ottavi di finale di Coppa del Re. Due le partite in programma oggi, occhi puntati sul Calderon – dove l’Atletico ospitava il Valencia di Pizzi – e su Almeria-Racing Santander. Vediamo com’è andata.

ATLETICO MADRID-VALENCIA 2-0 (51′ Godin, 89′ Raul Garcia)
Più sofferta del previsto la vittoria dei campioni uscenti che regolano, dopo l’1-1 del Mestalla, il Valencia al Vicente Calderon. Ci sono voluti due colpi di testa, entrambi nella ripresa, una papera di Guaita, un aiutino arbitrale (Godin commette fallo nell’azione del vantaggio) e almeno tre grandi parate di Courtois (su Bernat, Michel e Postiga) per regolare l’undici “ché”. Il Valencia continua a dare buoni segnali sotto la guida di Pizzi che, durante la sosta, ha sostituito l’esonerato Djukic. Poco turnover di Simeone (da segnalare l’esordio dell’ex Napoli Sosa) che dimostra una volta di più di tenere a tutte le competizioni. Il raddoppio, nel finale e ancora di testa su corner battuto da Gabi,  è del sempre più convincente Raul Garcia. Nel recupero da segnalare anche l’espulsione tra gli ospiti di Dani Parejo. Per i colchoneros, nei quarti, Athletic Bilbao o Betis.

ALMERIA-RACING SANTANDER 0-2 (61′ Mariano, 78′ Ruben Duran)
La favola del Racing continua: la sorpresa di questa edizione di Coppa del Re raggiunge i quarti dopo aver eliminato un’altra squadra di prima divisione dopo il Siviglia negli ottavi. All’Almeria non è bastato l’1-1 conquistato all’andata in Cantabria, gli andalusi sono stati dominati dagli ospiti che – dopo aver controllato agevolmente la situazione nei primi 45 minuti – hanno dato prova di grande cinismo nella ripresa. Senza dimenticare la qualità che, probabilmente, non è quella di una squadra di terza serie. Lo dimostra lo stupendo gol di Mariano che ha aperto le marcature a inizio ripresa: controllo di destro, conclusione al volo di sinistro all’incrocio. Gol che è stato il preludio al raddoppio di Ruben Duran nel finale e ad altre occasioni sprecate dal Racing che avrebbe potuto rendere ancora più pesante la sconfitta dell’Almeria. L’undici di Santander, decaduto in terza divisione per problemi economici, resta l’unica squadra non di Primera ancora in corsa, assieme all’Alcorcon (Segunda), impegnato domani a Cornellà El-Prat contro l’Espanyol. Nei quarti sarà la volta della vincente tra Villarreal e Real Sociedad.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1742 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.