Championship: Il Leicester stende il Derby, Burnley e QPR non demordono

Championship 25°turno – Dopo il terzo turno di FA Cup riprende la Championship con la venticinquesima giornata. Turno che sostanzialmente non vede grossi cambiamenti in classifica, che rimane pressocchè uguale. L’unica grossa novità di giornata è in coda alla classifica dove lo Sheffield Wednesday nell’anticipo di oggi ad ora di pranzo strapazza il Leeds United per 6-0 (ancora in goal Conor Wickham al suo nono centro stagionale) riuscendo così ad uscire finalmente dalla zona retrocessione, facendoci scivolare il Doncaster che ha perso ancora, stavolta a Blackburn per 1-0 (rete di Gestede al 45’ per i Rovers). Owls imbattuti dunque negli ultimi cinque turni mentre il Leeds dopo la cocente eliminazione in FA Cup sabato scorso continua il suo momento di profonda crisi:quinta sconfitta consecutiva tra campionato e coppa. Grande spettacolo ieri sera nell’anticipo serale che vedeva di fronte la capolista Leicester e il Derby County di Steve McLaren autentica rivelazione del torneo. Le foxes hanno nettamente battuto i rams per 4-1, non c’è stata storia e il Derby non è mai entrato in partita, proseguendo così il suo momento negativo di inizio anno, terza sconfitta consecutiva per loro. Mattatore della serata il solito David Nugent che realizza una doppietta, ma nel complesso grande prova degli uomini di Nigel Pearson, impeccabili e sempre più in alto, con un margine di +5 sulla terza, grazie a questa vittoria contro un avversario diretto per la promozione. Nella giornata di oggi le dirette antagoniste Burnley e Qpr però non perdono terreno e rimangono nei paraggi della capolista grazie a due vittorie in trasferta, 1-2 a Yeovil per i Clarets, 1-3 ad Ipswich per gli hoopers di Redknapp (torna al goal Niko Kranjcar). Dopo il 5-0 al West Ham in FA Cup di settimana scorsa, il Nottingham Forest di Billy Davies impatta al Reebok Stadium di Bolton per 1-1.I goals sono venuti entrambi nella ripresa con i reds che sono passati in vantaggio con Paterson al 47’ (quarto goal in una settimana!) al quale ha risposto poco dopo Mills per i padroni di casa, pari giusto tra le due squadre. Chi ne approfitta è il Brighton che in casa batte per 1-0 il Birmingham e si riporta in zona playoff. A nulla vale quindi il ritorno alla vittoria del Reading a Watford (Sannino incappa nella prima sconfitta da manager degli Hornets) grazie al goal di Gorkss al 5’, che comunque tiene alte le speranze playoff dei Royals. Da segnalare per i padroni di casa l’espulsione del nuovo arrivato, l’ex Milan, Genoa e Udinese Merkel, al 93’. Si avvicinano alla zona playoff anche il Wigan, 3-0 al Bornemouth e l’Huddersfield che riesce a vincere la battaglia contro il Millwall grazie ad un goal nei minuti finali del neoarrivato Nahki Wells (ex capocannoniere di questa prima parte di stagione in League One, al 16° goal stagionale per lui) che si rivela subito decisivo. Torna alla vittoria il Middlesbrough di Aitor Karanka che sbanca Blackpool grazie alla doppietta di Carayol, per la squadra di Paul Ince è crisi profonda e l’esonero è dietro l’angolo. Rinviata per impraticabilità di campo Charlton-Barnsley.

Venerdì 10 Gennaio

Leicester-Derby 4-1

Sabato 11 Gennaio

Sheffield Wednesday-Leeds 6-0 Blackburn-Doncaster 1-0 Blackpool-Middlesbrough 0-2 Bolton-Forest 1-1 Brighton-Birmingham 1-0 Charlton-Barnsley (rinviata) Huddersfield-Millwall 1-0 Ipswich-QPR 1-3 Watford-Reading 0-1 Wigan-Bornemouth 3-0 Yeovil-Burnley 1-2

Classifica:Leicester 54, Burnley 50, QPR 49, Derby 44, Forest 41, Brighton 39, Reading 38, Blackburn 37, Ipswich 36, Wigan 36, Leeds 35, Huddersfield 34, Middlesbrough 33, Blackpool 32, Watford 30, Bornemouth 30, Birmingham 29, Bolton 28, Sheffield Wednesday 25, Charlton 24, Millwall 22, Doncaster 21, Yeovil 17, Barnsley 17.Wigan, Watford, Sheffield Wednesday, Charlton, Yeovil e Barnsley hanno una gara da recuperare

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.