The K point: la quenelle, il gesto poco British di Anelka

L’Inghilterra è uno dei paesi più cosmopoliti e aperti a nuove culture del mondo. Nella mia esperienza universitaria a Leicester ho incontrato gente proveniente da tutto il mondo (persino da paesi che pensavo non esistessero). Gli “stranieri” vengono considerati dagli inglesi parte integrante e motore imprescindibile della società. Un esempio è stata la celebrazione del Diwali, la più importante festività religiosa indiana, che ha visto la città festeggiare insieme alla comunità indiana.

553113_10202995810679698_778665585_n

Proprio per questo motivo il controverso gesto di Nicolas Anelka, il quale ha esultato nella partita di Sabato tra West Ham e WBA con una “quenelle” (clicca qui per saperne di più),  sta scatenando una polemica macroscopica. Si tratterebbe infatti di un gesto che in Francia è stato identificato come un saluto nazista alla rovescia, e che è quindi considerato antisemita.

L’attaccante ha dichiarato su Twitter che il gesto non è nient’altro che una dedica al suo amico comico Dieudonné, il quale lo usava nelle sue gags. Peccato però che lo stesso comico francese in passato avesse espresso a più riprese idee e posizioni fortemente antisemite.

Ovviamente la Football Association ha aperto un’indagine e la sensazione è che per Anelka sia in arrivo una pesante squalifica. Il calcio inglese ha bisogno di conservare l’immagine vincente che ha saputo costruirsi in questi ultimi anni, nei quali altri campionati hanno fatto parecchie figuracce (vedi Serie A in prima fila). E la FA sa come e quando usare il pugno di ferro per non rischiare di intaccare questa immagine.

Mi piacerebbe sapere quanto la comunità ebraica di Leicester sia rimasta offesa dal gesto di Anelka. E’ probabile che la sua intenzione non fosse questa, ma un giocatore della sua esperienza non può permettersi una caduta del genere. Nel periodo dell’anno in cui tutto il calcio diventa più british, questo gesto non lo è stato di certo…

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

COPY CODE SNIPPET
About Davide K. Cappelli 51 Articoli
Giornalista Sportivo Brit-It, autore della rubrica "The K point".
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.