Everton-Southampton 2-1: Lukaku firma il gol partita

PREMIER LEAGUE EVERTON SOUTHAMPTON – Stavolta il Southampton ha trovato un osso troppo duro da rodere, l’Everton che di fronte al proprio pubblico incassa tre punti che fanno comodo. Torna Baines dopo l’infortunio, Martinez fa esordire Robles al posto di Howard, squalificato durante la gara con il Sunderland. I padroni di casa vogliono la posta in palio e già al nono trovano il vantaggio. Coleman insacca il quinto gol in campionato con una botta che va a infilarsi all’angolino. Lallana vanifica l’occasione buona per pareggiare i conti, supera due avversari ma non trova il gol. Poi ci prova Barkley, ben pescato dalla palla di Oviedo, bersaglio mancato. Le occasioni ci sono pure, nel secondo tempo i Saints premono sul pedale, ci provano Shaw e Rodriguez senza successo. Va meglio a Ramirez, che infila Robles dalla distanza. Bel gol dell’ex Bologna, la parità però non dura molto, giusto tre minutini. Pienaar e McCarthy lavorano un bel pallone, Lukaku conclude in scioltezza. L’ultimo quarto d’ora vede i Toffees in controllo, Davis salva su Lukaku, l’Everton vince di misura ma va bene così.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.