Bundesliga – Keller confermato, trema la panchina di Slomka. E nell’ombra c’è sempre Schaaf…

BUNDESLIGA –  Resta Keller, rischia Slomka. Ad una settimana dell’indiscrezione rilanciata da molti siti tedeschi –  e ripresa anche qui su TCE – che lo voleva vicinissimo all’esonero,  Keller viene sorprendentemente confermato sulla panchina dello Schalke. A comunicarlo, al termine della riunione del consiglio d’amministrazione,  è stato il presidente dei Knappen, Clemens Tönnies: ” Abbiamo deciso di puntare sulla continuità, anche se le opinioni erano diverse. C’è stata una discussione costruttiva ed alla fine ha prevalso la volontà di confermare Keller, che saprà risollevare le sorti della squadra”, In base alle dichiarazioni del massimo dirigente biancoblù, appare evidente come in seno alla società fossero presenti due differenti “filosofie”: quella di Tönnies ( pro Keller) e quella di Heldt ( pro Schaaf). Alla fine, la linea presidenziale ha avuto la meglio. E molti, a Gelsenkirchen, non sembrano molto felici della decisione presa.

Per un allenatore confermato, un altro, invece, è vicinissimo all’esonero. Nelle prossime ore, Mirko Slomka, da quattro anni sulla panchina dell’Hannover,  dovrebbe essere sollevato dall’incarico. L’ex tecnico dello Schalke pagherebbe un avvio di stagione pessimo, segnato dalla casella zero nei punti conquistati in trasferta. Come sostituto, la dirigenza dei sechsungneunzig  starebbe pensando a Thomas Schaaf, accostato sette giorni or sono allo Schalke. Qualora l’ex allenatore del Werder rifiutasse, la dirigenza virerebbe su Kramer (Greuther Furth) o Breitenreiter (Paderborn).

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.