Galatasaray, Ujfalusi è il nuovo ds: tanti gli obiettivi nel mirino

Roberto Mancini è venuto, ha visto e ha vinto una battaglia, non la guerra. Per quella servono rinforzi di qualità, merce rarissima in questi tempi di magra. I soldi non mancano di certo, specie dopo la qualificazione agli ottavi di Champions League, dove il Galatasaray dovrà vedersela con il Chelsea di Josè Mourinho.

I soldi, però, non sono tutto: bisogna sapere individuare gli obiettivi in grado di far fare il salto di qualità e, cosa ancora più difficile, bisogna centrarli. Per questo Mancini ha chiesto alla società di affidare il ruolo di direttore sportivo ad un uomo fidato: Tomas Ujfalusi.

Il ceco ha comunicato, nello stupore generale, di voler lasciare il calcio giocato ad inizio dicembre e il Galatasaray non si è fatto sfuggire l’occasione di affiancare al tecnico italiano un uomo che, nel corso della sua carriera da giocatore, ha sempre dimostrato di fare del carisma e dello spirito di gruppo le sue principali doti.

Armi che gli torneranno senz’altro utilissime in questa nuova esperienza. Gli operatori di mercato sono avvisati: ad Istanbul è stato avvistato un Ufo pronto ad atterrare in Europa per portare nuovi extraterresti alla corte di Roberto Mancini.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.