Coppa del Re, preview del 17 dicembre

Parte stasera la tre giorni di Coppa del Re: si disputano gli incontri di ritorno dei sedicesimi di finale. Stasera si giocano sei partite, occhio ovviamente al Barcellona che ospita al Camp Nou il Cartagena. Ecco le ultime dai campi.

Getafe-Girona, ore 20 (andata 1-1)
In palio c’è la sfida al Barcellona negli ottavi, i catalani sognano il derby. Il Girona recupera Carmona che però andrà in panchina. I padroni di casa, reduci dalla sconfitta a Malaga, fanno poche, ma importanti rotazioni: Garcia Plaza dovrebbe lasciare in panchina sia Pedro Leon che Marica, oltre a Moyà sostituito da Codina tra i pali. Torna Lafita nell’undici titolare, spazio a Colunga al centro dell’attacco.
Probabile formazione Getafe: Codina; Arroyo, Lisandro, Lopo, Escudero; j.Rodriguez, Michel; Lafita, Sarabia, Gavilan; Colunga

Osasuna-Malaga, ore 20 (andata 3-3)
Derby di Primera, all’andata ha regalato gol e spettacolo. Il Malaga cerca la prima vittoria esterna della stagione all’ El Sadar, campo dove si sono già fermate in campionato Barcellona e Real Madrid. Schuster ha rinsaldato la panchina grazie alla vittoria di sabato contro il Getafe, il passaggio del turno significherebbe una grossa iniezione di fiducia. Undici titolare praticamente confermato: Kameni rileva Caballero tra i pali, Darder a centrocampo sostituisce Camacho squalificato, in attacco confermato Juanmi titolare (Santa Cruz non è ancora al 100%). Discorso simile per l’Osasuna che vuole onorare la Coppa specie dopo l’epica rimonta all’andata: Javi Gracia deve però tener conto del grande sforzo profuso col Real: partiranno di certo titolari Arribas e il “Gato” Silva che salteranno per squalifica la trasferta in campionato a Vigo. Spazio anche a Punal che festeggerà le 500 partite con la maglia dell’Osasuna. Onwu potrebbe essere schierato al posto di Oriol Riera, reduce dalla doppietta col Real, come centravanti. Turnover anche in porta: Asier Riesgo titolare al posto di Andres Fernandez.
Probabile formazione Osasuna: Riesgo; Oier, Arribas, M.Flano, Joan Oriol; Punal, Silva; Cejudo, Jose Garcia, R.Torres; Onwu
Probabile formazione Malaga: Kameni; J.Gamez, S.Sanchez, Weligton, Antunes; Tissone, Darder; Portillo, Morales, Eliseu; Juanmi

Elche-Villarreal, ore 20 (andata 2-2)
Quarto derby dell’anno tra Elche e Villarreal (entrambe le città fanno parte della Comunidad Valenciana). Si parte dal 2-2 del Madrigal, ma Escribà, tecnico dei padroni di casa, ha già detto di voler effettuare diversi cambi rispetto alla partita d’andata, tenendo conto dell’importante partita di venerdì sera contro il Malaga in campionato. Del Moral e Lomban sono praticamente recuperati dai rispettivi infortuni ma non verranno rischiati, lo stesso Damian Suarez (assente per uno gastroenterite contro il Levante) siederà in panchina e lascerà ancora spazio a Sapunaru. Il Villarreal è obbligato a cercare la vittoria ma lo farà senza l’infortunato Cani e col rientrante Bruno Soriano. In porta andrà Juan Carlos al posto di Asenjo, in avanti coppia d’attacco composta da Uche (match-winner nell’ultima, epica, sfida al Martinez Valero) e Pereira, con Giovani dos Santos in panchina.
Probabile formazione Elche: Tono; Sapunaru, Botia, Pelegrin, Cisma; Ruben Perez, Rivera; Gil, Javi Marquez, Aaron; Coro
Probabile formazione Villarreal: Juan Carlos; Pantic, Dorado, Gabriel, Jokic; Aquino, Bruno Soriano, Trigueros, H.Perez; Pereira, Uche
Levante-Recreativo Huelva, ore 22 (andata 0-1)
Il Levante si affida alla vena realizzativa di David Barral per compiere la “remontada” contro la capolista in Segunda Division. Il centravanti è reduce dalla doppietta di testa che ha steso l’Elche lo scorso venerdì e sarà nuovamente titolare stasera considerato anche l’infortunio di Babà che chiude così il 2013. Caparros vuol dare continuità alla vittoria in campionato e schiererà praticamente l’undici titolare. Discorso diverso per il “Recre”: Sergi è orientato a dare spazio alle riserve, visti anche gli infortuni di Corcoles e Fernando Vega.
Probabile formazione Levante: Keylor Navas; P.Lopez, Vyntra, El Adoua, Nikos; Camarasa, Simao; Xumetra, El Zhar, Pedro Rios; Barral

Granada-Alcorcon, ore 22 (andata 2-0)
Dieci giorni fa, al Santo Domingo, gli andalusi hanno praticamente ipotecato la qualificazione con un secco 2-0 firmato da Ighalo. Il centravanti sarà nuovamente titolare stasera, nonostante Alcaraz si veda costretto ad effettuare alcuni cambi per avere la rosa al meglio in vista dell’incontro di campionato contro la Real Sociedad. Mainz, Fran Rico e Brahimi fuori, torna nell’undici titolare Diego Buonanotte. Momento complicato per i capitolini che viaggiano nella parte destra della classifica di Segunda Division. La rimonta appare difficile, Miguel Alvarez ha perso tra l’altro alcuni titolari per infortunio dopo la partita persa in campionato contro l’Hercules.
Probabile formazione Granada: Karnezis; Nyom, Diakhaté, Coeff, D.Benitez; Fatau, Iturra, Recio; Buonanotte, Ighalo, Pereira

Barcellona-Cartagena, ore 22 (andata 4-1)
Nonostante la qualificazione sia già conquistata e l’avversario, di terza divisione, ricorra alle riserve, il Tata Martino non rivoluzionerà il suo Barcellona stasera in Coppa del Re. Convocati 16 giocatori, nessuno delle giovanili; restano a casa solo Piqué e Busquets, oltre agli infortunati di lunga data. L’intento è quello di recuperare ancora più fiducia, soprattutto sul piano del gioco. L’argentino, questo sì, darà comunque spazio a chi ha avuto pochi minuti a disposizione durante la prima parte di stagione. Neymar potrebbe essere schierato tra i titolari vista la squalifica che dovrà scontare in campionato, probabile che in panchina finisca Sanchez. A centrocampo si rivedranno Sergi Roberto e Song, al centro della difesa importante test per Puyol che valuterà lo stato del suo ginocchio.
Probabile formazione Barcellona: Pinto; Montoya, Puyol, Bartra, Adriano; Sergi Roberto, Song, Iniesta, Pedro, Neymar, Tello

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1742 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.