Galatasaray-Juventus ancora a rischio: a breve sopralluogo dei delegati UEFA

Le ultime notizie provenienti da Istanbul non sono affatto confortanti: sulla capitale turca continua a nevicare da ieri sera e il manto erboso della “Türk Telekom Arena” potrebbe non garantire l’incolumità dei giocatori in campo, così come l’ampio strato di neve che ricopre il tetto dello stadio. Per la Juventus il rientro in albergo si è trasformato in un vero e proprio viaggio della speranza. La Vecchia Signora sarebbe dovuta tornare in Italia nella notte, ma il rinvio della sfida contro il Galatasaray, il terzo dopo quelli del 1998 e del 2003, ha costretto gli uomini di Corso Galileo Ferraris a trovare una nuova sistemazione, identificata nel Hotel Marriot che dista circa 30 minuti dallo stadio. La comitiva bianconera è rimasta, però, bloccata nel traffico in tilt. Tutto rema contro la svolgimento della gara: gli spazzaneve sono a lavoro da tutta la notte, ma i problemi alla viabilità rimangono evidenti, mentre il meteo promette neve proprio in concomitanza con l’inizio del match. A breve ci sarà un ultimo sopralluogo dei delegati UEFA. Giocare a tutti i costi per salvare il sorteggio di lunedì 16 dicembre sarebbe l’ennesima follia di uno sport sempre più schiavo dei diritti televisivi.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.