Coppa di Francia: i sorteggi dei trentaduesimi di finale. PSG e Monaco fuori casa

COPPA DI FRANCIA . Nello scorso weekend si sono disputate le gare valide per l’ottavo turno di Coppa di Francia. Come da tradizione non sono mancate le sorprese: i risultati più eclatanti sono state le eliminazioni di Laval e Troyes, sconfitte rispettivamente da Amiens AC (1-0) e Cannes (2-1), entrambe compagini di quarta divisione. Fuori anche il Nancy, ko (3-1) nel big-match contro l’Auxerre, mentre l’altra sfida tra squadre di Ligue 2, quella tra Creteil e Metz, si disputerà nella serata di lunedì. Il Neuilly, Petit-Poucet della competizione, è stato eliminato dal Marcq (3-1) che diventa così il nuovo Petit-Poucet, mentre è finita anche l’avventura del Sainte-Marienne, unico club di Oltremare (Réunion) rimasto nel tabellone, battuto a Raon l’Etape (2-0)

Ancora prima del posticipo tra Creteil e Metz, si è svolto il sorteggio dei trentaduesimi di finale di Coppa di Francia (4-5 gennaio 2014), turno in cui faranno il loro ingresso le venti squadre di Ligue 1. Ben quattro gli accoppiamenti tra le squadre della massima divisione (Marsiglia-Reims, Nantes-Nizza, Rennes-Valenciennes, Bastia-Evian), mentre il Monaco andrà a Vannes (terza divisione), il PSG a Brest (Ligue 2) ed il Lille sarà ospite dell’Amiens AC. Infine, il Marcq ospiterà l’Auxerre e proverà l’impresa di eliminare un avversario che gioca ben sette categorie sopra.

Gli accoppiamenti delle squadre di Ligue 1 (tra parentesi la divisione di appartenenza della squadra avversaria):

Amiens AC (4) – Lilla

Bastia – Evian

Rennes – Valenciennes

Nantes – Nizza

Vannes (3) – Monaco

La Suze (6) – Lione

Quimperlé (7) – Ajaccio

Marsiglia – Reims

Romorantin (4) – Toulouse

Rodez (4) – Montpellier

Cannes (4) – Saint-Etienne

Bourg-Peronnas (3) – Guingamp

Bressuire (6) – Sochaux

Raon l’Etape (4) – Bordeaux

Yzeure (4) – Lorient

Brest (2) – PSG

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.