Premier League, altro stop per Fulham e Sunderland, le Eagles tornano a volare

PREMIER LEAGUE. Dopo l’esaltante Merseyside Derby ricco di gol ed emozioni i match delle 15.00 di Premier League regala 2 vittorie interne e 2 esterne. Cade nuovamente in casa il Fulham, si rialza invece il Crystal Palace che raggiunge a 7 punti il Sunderland sconfitto a Stoke. Non tradisce le aspettative il Newcastle vittorioso sul Norwich.

NEWCASTLE – NORWICH 2-1 (2′ Remy, 38′ Gouffran, 80′ Fer)

Si parla francese nella vittoria dei Magpies su un Norwich che si ferma dopo il successo sul West Ham prima della sosta. Uomini di Pardew già in vantaggio dopo 2′ con un colpo di testa di Rémy, raddoppia Gouffran su errata respinta del portiere ospite Ruddy. Nella ripresa vale solo per le statistiche il colpo di testa di Fer a 10 minuti dalla fine. Terza vittoria consecutiva per gli uomini di Pardew, che agganciano Tottenham e Manchester United a 20 punti. Norwich sempre a quota 11, Hughton a rischio.

FULHAM – SWANSEA 1-2 (56′ aut. Hughes, 64′ Parker (F), 80′ Shelvey)

Non ha avuto effetto immediato l’arrivo di Meulensteen ad affiancare Jol sulla panchina del Fulham: i Cottagers cadono infatti anche in casa contro o Swansea. Succede tutto nella ripresa, capitan Parker risponde all’autogol di Hughes, decide a 10′ dalla fine il subentrato Shelvey che batte Stekelenburg dal limite dell’area. Lo Swansea coglie così la prima vittoria dopo 6 turni e si rilancia in classifica; Jol ancor di più sotto pressione, fischiato da alcuni supporters dopo il fischio finale.

STOKE CITY – SUNDERLAND 2-0 (30’Adam, 81′ N’zonzi)

I Black Cats non danno seguito alle convincenti vittorie (e che vittorie!) contro Newcastle e Manchester City: tornano al successo i Potters, che non vincevano dal 24 agosto contro il Crystal Palace. Ospiti penalizzati dalla controversa espulsione di Wes Brown, autore di un intervento chiaramente sul pallone contro Charlie Adam. E’ proprio lo scozzese ex Liverpool a segnare l’1-0, raddoppia nella ripresa N’zonzi che conclude un’azione in contropiede.

HULL CITY – CRYSTAL PALACE 0-1 (82′ Bannan)

Il colpo grosso di giornata lo realizza il Crystal Palace, che dopo settimane di attesa accoglie l’arrivo del manager Tony Pulis e lo fa sbancando il KC Stadium per la seconda vittoria stagionale. Con Pulis in tribuna (in panchina c’è Keith Millen) i londinesi prima rischiano lo svantaggio su tentativo di Sagbo, poi rimangono in 10 uomini per l’espulsione di Bolasie. Il gol partita arriva grazie all’ex Aston Villa Barry Bannan, che infila Mcgregor da distanza ravvicinata. Sfortunati i Tigers, che per il gioco e le occasioni create meritavano il pareggio; salgono a quota 7 le Eagles, raggiungendo così il Sunderland. La vittoria ha ridato alla tifoseria rinnovato entusiasmo e finalmente il manager è arrivato: i punti dalla quota salvezza sono solo 4, si può tornare a sperare.

COPY CODE SNIPPET
About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.