Mancini e Drogba spingono Terry al Galatasaray

Il Galatasaray prepara un nuovo colpo ad effetto per accendere, se ce ne fosse ancora bisogno, l’entusiasmo dei tifosi e puntellare la difesa di Mancini. Si tratta di mosse di chiaro impatto mediatico, prima che di acquisti basati su precise valutazioni tecniche.

Non stupisce, dunque, che nel mirino del Galatasaray sia finito John Terry, avviato ormai sul viale  del tramonto e prossimo alla scadenza dell’accordo che lo lega al Chelsea. Il capitano dei Blues a 33 anni suonati potrebbe decidere di cedere alle lusinghe di  Ünal Aysal, che sarebbe pronto ad offrire un contratto biennale per un compenso complessivo di 7,6 milioni di euro.

Lasciare la squadra in cui sei cresciuto e della quale sei capitano non deve essere una scelta facile, ma Mancini sarebbe pronto a fare carte false pur di averlo nella sua rosa e, ne siamo certi, proverà fino all’ultimo a convincere Terry. I soldi non sono un problema e il Galatasaray ha un alleato in casa, quel Didier Drogba che è rimasto uno dei più grandi amici del capitano del Chelsea.

 

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.