Rijeka-Lione 1-1: la prodezza di Kramaric stoppa l’OL

EUROPA LEAGUE RIJEKA LIONE – Il Lione non riesce a dare una piega netta al proprio destino, guardi la classifica di Ligue 1 (clicca qui per vederla) e trovi una squadra in mezzo al guado, lontana anni luce da giorni di gloria che comunque risalgono a non tante stagioni fa, guardi il girone I di Europa League e trovi una situazione simile. I francesi certo sono in corsa per il passaggio del turno, ma è l’incertezza a farla da padrone. L’OL trema in avvio, Leon Benko lo grazia. Legge non scritta del calcio, gol sbagliato gol subito, il Rijeka la subisce tre minuti dopo sugli sviluppi di un corner quando Gourcuff di testa pesca Pléa che mette dentro da due passi.

Lione in vetta al classifica, finalmente con il proprio destino in mano. Ma dura poco, troppo poco, al 21esimo Kramaric azzecca una grande conclusione dalla distanza (clicca qui per gli highlights), Gorgelin resta immobile come un coniglio abbagliato dai fari. Che gol. Qualche buona occasione per l’OL ma non basta per infilare Vargic. Le due squadre si spartiscono la posta in palio, terzo pareggio in quattro gare per gli uomini di Garde, che ora si ritrovano a sei lunghezze, due dal Betis. Non  male, certo, ma con tutto il rispetto per i croati questi era una partita che poteva e doveva essere vinta. Adesso ci sono tre squadre in lizza per il passaggio del turno, non dimentichiamoci del Guimaraes a quota quattro.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.