Manchester United, Rooney: “L’Arsenal dev’essere stanco di me dopo tutti quei gol…”

MANCHESTER UNITED ARSENAL ROONEY – Si avvicina Manchester United-Arsenal, appuntamento da non perdere. In tutti i sensi.  Wojciech Szczesny ieri ha espresso un certo ottimismo (clicca qui per saperne di più), gli risponde Wayne Rooney o la fa con un pizzico d’ironia. Sa di essere lo spauracchio dei Gunners: “Credo che siano stanchi di vedermi, sembra passato da tempo dal primo gol che gli ho fatto con la maglia dell’Everton (nel 2002, ndr). E’ stata chiaramente una rete speciale per me, inoltre erano imbattuti da 32 gare. E mi ricorderò sempre anche la partita del 2004. C’era grande clamore intorno a quel match per quello che era successo l’anno prima con Van Nistelrooy. C’era una tensione mai vista prima, l’Arsenal era una squadra favolosa ed è stato bellissimo batterla per 2-0 e porre fine al loro record”. Tanti ricordi, ma la mente è alla gara di domenica. Gunners avanti di otto lunghezze: “E’ una situazione ideale per noi. L’Arsenal sta facendo molto bene, ma per noi è un’occasione per avvicinarci. Sarà interessante vedere se sono in grado di mantenere questo ritmo – punzecchia Wayne – perché negli ultimi sei o sette anni si sono spenti alla distanza. Mi sono sempre divertito a giocare contro di loro e sono sempre state grandi partite. Possiamo ottenere il giusto risultato, sono curioso di vedere cosa accadrà”. 

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.