Champions League, gruppo C: vittoria pesante dell’Olympiakos sul Benfica, stop Psg

CHAMPIONS LEAGUE PSG – Il Psg avanza come un carrarmato in Ligue 1 ma la Champions League è un altra cosa. Prima chanche della gara per Lavezzi ma ci pensa Kaminski a salvare la situazione. Ancora il Pocho pochi minuti dopo, la difesa dell’Anderlecht lo mura. Si vede anche Ibrahimovic, che calcia alto dalla distanza. I belgi si fanno sotto con Mitrovic prima e Praet poi. Buon momento per l’Anderlecht, Mbemba mette in mezzo ma Prat non trova lo specchio. Per vedere il primo gol del match si deve aspettare il minuto 68, De Zeeuw è bravo a insaccare un suggerimento dalla sinistra. Blanc impassibile in panchina come se sapesse che non c’è di che preoccuparsi. E ha ragione. Due giri d’orologio e arriva il gol che ti aspetti, quello di Zlatan. Kaminski con la collaborazione del palo si salva sulla prima conclusione, ma lo svedese è lesto a ribadire in rete. Sollievo al Parco dei Principi, le cose si mettono ancora peggio per i belgi a otto minuti dal termine quando Kljestan, già ammonito nel primo tempo per fallo su Lucas, si fa buttare fuori da Strahonja per un tocco di mano. I parigini cercano il colpo gobbo in superiorità numerica ma Kaminski riesce a salvare su Pastore e tiene sotto chiave il primo punticino di questa campa europea.

Ad approfittare dello stop interno del Paris Saint-Germain è l’Olympiakos. I greci vincono di misura tra le mura amiche, grande cinismo dei biancorossi che si portano avanti sulla prima vera palla gol, scaturita da palla inattiva come è ormai consuetudine nel calcio moderno. Calcio d’angolo battuto da Holebas, la difesa del Benfica si dimentica di Konstantinos Manolas e il possente difensore può far valere tutti i suoi 189 centimetri. Gara fisica, non mancano i contatti duri, possesso palla ad appannaggio dei lusitani ma alla fine la spuntano i greci anche grazie ad un Roberto in gran spolvero. Il portiere spagnolo dà un dispiacere alla sua ex squadra (ha vestito la casacca delle Aguias nella stagione 2010/2011) e consegna ai greci tre punti che li lanciano verso la qualificazione al turno successivo.

CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO C

Olympiakos-Benfica 1-0: ’13 Manolas
Psg-Anderlecht 1-1:68 De Zeeuw, ’70 Ibrahimovic

CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO C, CLASSIFICA

Psg 10, Olympiakos 7, Benfica 4, Anderlecht 1

CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO C, PROSSIMO TURNO (27 novembre)

Psg-Olympiakos
Anderlecht-Benfica

 

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.