Razzismo, Cska punito dalla Uefa per insulti contro Yaya Touré

CHAMPIONS LEAGUE CSKA MOSCA MANCHESTER CITY TOURE’ – Si torna a parlare di razzismo, argomento tristemente d’attualità negli stadi europei, nel mirino la tifoseria del Cska Mosca. In occasione della gara di Champions League disputata lo scorso 23 ottobre contro il Manchester City, alcuni dei presenti all’Arena Khimki hanno apostrofato Yaya Touré con insulti razzisti. La Uefa ha preso subito provvedimenti, il settore D dello stadio rimarrà chiuso contro Il Bayern Monaco nel prossimo turno di coppa. I russi ospiteranno i bavaresi il 27 novembre.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.