Valencia, Salvo frena sulla cessione di Rami al Milan

VALENCIA RAMI MILAN. In Italia danno l’accordo già chiuso, oggi il presidente del Valencia, Amadeo Salvo, raffredda gli entusiasmi sul passaggio di Adil Rami al Milan. La situazione è nota: il francese è da circa un mese fuori rosa, provvedimento dovuto alle pesanti dichiarazioni contro il suo allenatore, il serbo Djukic, e contro i suoi stessi compagni di squadra. Il Valencia, club che da anni deve lottare contro una situazione debitoria imbarazzante, non può certo permettersi di pagare uno stipendio così importante a un giocatore inutilizzato, così si cerca disperatamente una via d’uscita per il centrale difensivo. I club italiani, come spesso accade, sono molto attenti su eventuali affari “low-cost”, il Milan su tutti: da qui le voci dell’accordo raggiunto tra i club, e tra lo stesso club rossonero e il giocatore per un prestito di sei mesi con diritto di riscatto.

Oggi, però, Salvo – a margine di un’uscita pubblica – ha precisato: “Non c’è nessun accordo chiuso né da parte del giocatore né da parte del club. Ovvio, le parti si stanno avvicinando, ma sapete che nel calciomercato può succedere sempre di tutto. Se tutto andrà per il verso giusto si può chiudere in breve tempo, ma ci sono tanti fattori da tenere in considerazione. Se è una buona operazione per il Valencia? Dipende da come la si vede: in questo momento, può essere un buon affare”.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.