Sunderland, Poyet si presenta: “Sono diverso da Di Canio”

SUNDERLAND POYER DI CANIO – Gustavo Poyet, successore di Paolo Di Canio sulla panchina del Sunderland, si è presentato al suo nuovo pubblico. Ieri la conferenza stampa, l’uruguayano ci ha tenuto subito a rimarcare la distanza dalla precedente gestione: “Il tempo di Di Canio è giunto al termine, non mi potete paragonare a nessuno. Io non sono meglio o peggio: io sono diverso”. Il romano è stato salutato (clicca qui per saperne di più), il traghettatore Kevin Ball è invece rimasto e l’ex centrocampista del Chelsea apprezza: “Lui non sa quanto sia importante per me la sua conferma. E’ ovvio che abbiamo bisogno di qualcuno con le sue qualità, conterò molto su di lui”. Non è un momento facile per I Black Cats, carichi di entusiasmo dopo il buon finale della scorsa stagione e un mercato ambizioso, ora in fondo alla classifica. “Una sfida difficile” ha dichiarato Poyet senza nascondere i problemi. Starà a lui risollevare una squadra capace di fare solo un punticino nei primi sette incontri.

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.