Rassegna Stampa – Sport: Barcellona, Martino si difende

BARCELLONA MARTINO SPORT – Martino è da poco alla guida del Barcellona, ma ha già dovuto fare i conti con un’enormità di critiche, l’accusa è quella di aver accantonato il gioco fondato sul possesso palla, noto al grande pubblico come tiki taka, marchio di fabbrica sugli ultimi successi blaugrana. “I calciatori i stanno integrando ogni giorno di più nei miei schemi di gioco. Non ho stravolto nulla. L’anno scorso il possesso palla si aggirava attorno al 68%, ora siamo al 67,8%. Non credo che una flessione dello 0,2 voglia dire che stiamo cambiando qualcosa”. La partita vinta contro il Rayo Vallecano (clicca qui per la cronaca) ha visto i blaugrana realizzare quattro reti ma gli avversari hanno avuto un possesso palla maggiore, i giornalisti non hanno mancato di far notare questa cosa. Il Tata non si scompone e, come si legge su Sport, passa al contrattacco: “Sapevo che sarebbero giunte critiche: io sono argentino, se invece fossi stato spagnolo o olandese…”. 

sport.750

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.