Qual.Mondiali, Gruppo A: la Scozia batte la Macedonia, Serbia a valanga sul Galles

Macedonia-Scozia 1-2. In campo per l’onore, soprattutto gli scozzesi, autori della peggior prestazione alle qualificazione ai mondiali degli ultimi anni. Poche aspettative per i padroni di casa, se non quella di chiudere bene il girone. La partita stagna a centrocampo, tant’è che la prima palla gol arriva al 43° ed a costruirla è la Macedonia, con Trajkovski che lancia verso la porta Jahovic: la punta del Vorskla Poltava, spreca tutto tirando sull’esterno della rete. Nella ripresa alla prima vera palla gol la Scozia non perdona: palla in verticale di Bannan e Anya non sbaglia siglando il suo primo gol con la nazionale scozzese. Al 72° Macedonia vicina al pari, su azione di contropiede, Ivanovski, si trova tutto solo al limite dell’area e non ci pensa su due volte a calciare, ma trova un’eccezionale parata di Gilks. Dopo un lungo forcing all 83° arriva il pareggio della Macedonia, azione confusa in area, la palla arriva al limite sui piedi di Pandev che inventa un passaggio eccezionale per Kostovski che non può assolutamente sbagliare. All’ 87° la Scozia ritorna di nuovo avanti con una punizione perfetta di Maloney che insacca perfettamente all’incrocio alla destra di Pacovski.

Galles – Serbia 0-3 Serbi reduci dal pareggio casalingo contro la Croazia, e che affrontano la peggior squadra del raggruppamento A, il Galles che anche con la presenza in nazionale di giocatori del calibro di Bale e Ramsey dispone di elementi di bassa qualità. La sfida contro la Serbia è a senso unico, gli slavi sono andati in Galles per vincere e lo dimostrano fin dai minuti iniziali trovando il gol già all’8° minuto con Djordjevic. Sul finire di primo tempo, al 38°, Kolarov raddoppia con una sassata dai 35 metri che non dà scampo a Myhill. Nella ripresa arriva anche il tris di Markovic, in un’azione in cui si vedono tutti i limiti tecnici e tattici dei giocatori gallesi.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.