Calciomercato Schalke 04, Peters rivela: “Boateng via dall’Italia per il razzismo”

CALCIOMERCATO SCHALKE BOATENG – Dietro all’addio al calcio italiano di Kevin Prince Boateng ci sarebbe la motivazione del razzismo. Peter Peters, direttore finanziario dello Schalke 04, ha rivelato alla Bild questo retroscena dell’operazione che ha riportato in Germania il giocatore. Nonostante le smentite del giocatore, Peters dichiara che “voleva assolutamente partire a causa degli incidenti razzisti in Italia”. Una pessima notizia per il calcio nostrano, che deve trovare le misure adatte per contenere questa piaga. Peters, tornando all’operazione Boateng, ha rivelato che il via libera dal Milan è arrivato a qualificazione Champions archiviata come previsto.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.