Qualificazioni Mondiali, zona Concacaf: il Messico sempre più giù, cadono anche gli Stati Uniti

CONCACAF QUALIFICAZIONI  MONDIALI. Sempre più in crisi, ma ancora in corsa. Il Messico continua nell’astinenza da vittorie all’Azteca (ormai è passato più di un anno dall’ultimo successo casalingo) e cade contro Honduras in una partita che ha segnato la fine dell’avventura da ct del “Chupo” De la Torre, esonerato ieri. Finisce 1-2 un match che pure si era messo bene per i padroni di casa: al 6′, rapidissimo contropiede condotto dall’ispirato Giovani dos Santos e tap-in vincente di Peralta. La furia agonistica della “tricolor” nei primi minuti si spegne praticamente in quell’istante; pian piano la partita cambia copione e Honduras, nel giro di tre minuti, la ribalta a metà ripresa. Prima Bengston approfitta della corta respinta di Corona per siglare in tutta comodità il pareggio, poi Costly brucia in velocità Diego Reyes e fulmina il povero Corona con un diagonale imprendibile. A poco vale la traversa di Aquino a dieci minuti dalla fine, il Messico si ritrova quarto, a tre partite dalla conclusione del girone, e con la dura trasferta in Ohio, contro gli Stati Uniti, alle porte.

La quarta posizione, che garantisce lo spareggio contro la Nuova Zelanda, è almeno salva – per il momento – visto che Panama non è riuscita ad andare oltre lo 0-0 casalingo contro la Giamaica, fanalino di coda. Chi, invece, è avviatissima verso la qualificazione diretta è la nazionale del Costarica: 3-1 agli Stati Uniti e primo posto del girone conquistato. I 35mila di San José trascinano i padroni di casa a una grandissima vittoria che, in pratica, vale mezza qualificazione. Incidente di percorso per gli uomini di Klinsmann che, comunque, possono conquistare la matematica qualificazione battendo martedì il Messico, a meno di un clamoroso colpo di Panama in Honduras.

QUALIFICAZIONI MONDIALI, ZONA CONCACAF, SETTIMA GIORNATA (CLICCA SULLA PARTITA PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS)

Messico-Honduras 1-2: 6′ Peralta (M), 64′ Bengston, 66′ Costly
Panama-Giamaica 0-0
Costarica-Stati Uniti 3-1: 2′ Zamora, 10′ Borges, 43′ Dempsey (rig) (S), 75′ Campbell

Classifica (si qualificano le prime tre; la quarta allo spareggio contro la Nuova Zelanda)

Costarica 14, Stati Uniti 13, Honduras 10, Messico 8, Panama 7, Giamaica 3

Prossimo turno (10 settembre)

Giamaica-Costarica, Stati Uniti-Messico, Honduras-Panama

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.