Champions League, altro show della Real Sociedad; rimonta Celtic, ok il Viktoria Plzen

Oltre a Zenit (leggi qui la cronaca) e Milan (clicca qui per leggere il resoconto della vittoria sul Psv), il tabellone delle 32 squadre che disputeranno la prossima fase a gironi della Champions League si è completato dopo altre tre sfide. Vediamo com’è andata.

REAL SOCIEDAD-LIONE 2-0 (67′ e 90′ Vela)

Proprio come all’andata, in Francia, la Real Sociedad batte il Lione 2-0, surclassando i francesi sul piano del gioco e della qualità. 4-0 complessivo per i baschi che, così, disputeranno i gironi di Champions 10 anni dopo l’ultima esperienza. Delude, clamorosamente, l’undici di Garde che, dopo un’occasione iniziale sprecata da Lacazette, è stata sovrastato dalla Real che avrebbe potuto chiudere con un punteggio ben più sostanzioso. Seferovic, Xabi Prieto, Griezmann…tante le occasioni sprecate dai padroni di casa che, però, nell’ultima mezz’ora hanno chiuso la pratica grazie a una meravigliosa doppietta di Carlos Vela (particolarmente bello il secondo gol). Il messicano diventa così l’eroe della serata, ma a far sognare una grande stagione è tutto l’undici di Arrasate che dimostra, una volta di più, di valere un posto tra le migliori 32 d’Europa.

MARIBOR-VIKTORIA PLZEN 0-1 (3′ Tecl)

L’impresa non è arrivata. Il Maribor non riesce a ribaltare l’1-3 subito all’andata e, anzi, cede anche nel match di ritorno contro il Viktoria Plzen. Decide un gol in apertura di Tecl, bravo ad approfittare della difesa avversaria troppo distratta e a ribadire in rete una palla vagante in area. Per gli uomini di Vrba, dopo la bella Europa League disputata la scorsa stagione, l’occasione ora di confrontarsi ai massimi livelli.

CELTIC-SHAKHTER KARAGANDY 3-0 (45′ Commons, 48′ Samaras, 90′ Forrest)

Un gol di jamie Forrest, al 90′, qualifica il Celtic alla fase finale della Champions League; gli scozzesi sono così riusciti a ribaltare lo 0-2 subito otto giorni fa a Karagandy, in Kazakistan, mettendo la parola fine alla favola dello Shakhter che comunque avrà la possibilità di giocare l’Europa League. Leggi qui la cronaca completa.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.