Sunderland, Di Canio coinvolto in un alterco con i tifosi dei Saints

SUNDERLAND DI CANIO SOUTHAMPTON – Paolo Di Canio è ancora una volta protagonista di avvenimenti extracalcistici. Poche ore prima dell’inizio della partita di Premier League tra Southampton e Sunderland (circa le 00,00 di sabato 25 agosto) nell’albergo che ospitava la squadra di Di Canio, l’allenatore italiano è stato importunato da alcuni supporters dei Saints. Successivamente la situazione sarebbe degenerata sfiorando la rissa tra i sostenitori del Southampton e lo staff tecnico del Sunderland tra cui l’ex laziale. Una fonte della polizia locale ha fatto sapere: “Gli ufficiali sono arrivati al Solent Hotel poco dopo la mezzanotte di sabato (immediata vigilia del match), chiamati per una rissa con alcuni ospiti della struttura coinvolti. Un ventenne di Southampton ha riportato un taglio al labbro durante l’incidente. La situazione è poi rientrata senza arresti”. Di Canio ha affermato che è stato messo in condizioni di chiamare le forze dell’ordine e ha dichiarato che i ragazzi che hanno tentato di aggredire lo staff del Sunderland erano “ubriachi e molesti”. Il tifoso che ha riportato la ferita al labbro ha deciso, intanto, di sporgere una denuncia nei confronti di un membro dell’entourage tecnico della squadra ospite. La partita si è conclusa 1-1, in Premier League il Sunderland ha totalizzato 1 punto in 2 gare e nella giornata di sabato sarà di scena sul campo del Crystal Palace.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.