Zenit – Nordsjaelland 5-0: A San Pietroburgo finisce in goleada per la squadra di Spalletti

Certe partite si presentano già sulla carta senza storie. Oggi lo Zenit San Pietroburgo ha dimostrato tutto il suo potenziale schiantando con un netto 5 a 0 i danesi del Nordsjaelland, nel girone della Juventus lo scorso anno. Grande prova del brasiliano Hulk autore di un gol e due assist e che sembra aver ritrovato il feeling giusto con Spalletti. La partita si mette in discesa già al 27′ quando Hulk in progressione a centrocampo si libera di metà squadra avversaria servendo Shirokov solo in area che di fronte al portiere realizza il vantaggio. I danesi devono recuperare la sconfitta subita in casa per uno a zero e dopo il gol subito si lasciano andare ad attacchi spropositati lasciando grossi spazi dietro. Spalletti sa bene però che un gol non basta a mettere al sicuro il risultato perchè una rimonta del Nordsjaelland manderebbe i danesi al prossimo turno. A inizio secondo tempo Shirokov cambia il favore a Hulk che con un missile di suo repertorio trafigge Hansen.
Il doppio vantaggio regala ancora praterie alla squadra russa con un Nordsjaelland catapultato in avanti alla ricerca di un miracolo. Danny è bravo al 62′ a servire in area Hulk e questi ancor più bravo a rimettere il pallone in mezzo per il portoghese che di testa chiude definitivamente il match. Poco dopo c’è gloria anche per l’ormai rimpatriato Arshavin che al 67′ firma il 4a0. Nel fiale da segnalare l’espulsione dell’ex Siena Neto e il gol a tempo scaduto di Shirokov. Lo Zenit passa il turno e andrà direttamente nel settore fatto dalle squadre teste di serie.

COPY CODE SNIPPET
About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.