Coppa di Germania: Bene le grandi, già eliminate quattro squadre di Bundes. Stasera tocca al Bayern

COPPA DI GERMANIA DFB POKAL PRIMO TURNO –  Se il sabato sembrava aver invertito una tendenza, ormai chiara da anni, che vedeva le squadre delle categorie inferiori mettere in difficoltà quelle della massima serie,  la domenica di coppa ha restituito agli appassionati di calcio tedesco la magia della DFB Pokal: quattro squadre di Bundes eliminate (Werder Brema, Eintracht Braunschweig, Borussia M’Gladbach e Norimberga) e due nobili di Zweite (Fortuna Dusseldorf e St.Pauli) estromesse da compagini di Regionnalliga e Dritte Liga.

VENERDI‘- Il primo turno si è aperto venerdì con una mezza sorpresa: l’Osnabruck, compagine di vertice della terza serie, ha nettamente battuto l’Aue, squadra di basso rango della Zweite reduce, però, da un ottimo avvio di stagione. I Lillà, trascinati da uno straordinario Nagy, infliggono un 3-0 che non ammette repliche ed accedono al turno successivo.  Il Monaco 1860 passa il turno, ma deve ringraziare il proprio estremo difensore, Gabor Kiraly, che si esalta nella lotteria dei rigori e fa svanire i sogni di qualificazione del coriaceo Heidenheim, squadra d’alta classifica della terza serie. Bene, invece, l’Ausgburg che batte con un secco 2-0 l’ambiziosissimo RB Liepzig;  a segno Altintop, che bagna nel migliore dei modi il debutto con la maglia dei bavaresi.

SABATO – Sabato, come già scritto in apertura, avaro di sorprese, anche se qualche squadra di Bundes se l’è vista brutta. E’  il caso del Friburgo, che espugna Neustrelitz solo ai tempi supplementari, dopo aver rischiato grosso nei canonici novanta minuti. Vittoria faticosa anche per il Mainz che, al Sudstadion di Colonia, piega di misura (2-1) il Fortuna Koln grazie ad un superbo gol di Choupo-Moting.  Molto bene  Borussia Dortmund,  Bayer Leverkusen e Wolfsburg, quest’ultimo autore di una prova convincente nel caldissimo (non solo meteorologicamente) Wildparkstadion di Karlsruhe. Da segnalare le larghissime vittorie dell’Hoffenheim (9-0 all’Aumund-Vegesack) e del Kaiserslautern (7-0 al Neckarsulmer).

DOMENICA – La domenica, invece, è stata bestiale  ed ha riservato numerose sorprese. Il Saarbrucken domina nettamente il Werder Brema, che perde solo ai tempi supplementari nonostante meritasse la sconfitta già alla fine dei tempi regolamentari. Per i padroni di casa, reduci da un avvio shock in Dritte (due sconfitte, l’ultima addirittura 5-1 contro il neo-promosso Kiel), una vittoria storica che resterà ben impressa nella memoria dei tifosi neroazzurri; il Werder, invece, subisce la terza eliminazione consecutiva al primo turno per mano di una squadra di terza serie. Anche i fohlen, al cospetto di un’altra compagine di bassa classifica della Dritte, subiscono una concente eliminazione in quel di Darmstadt. Davvero brutta la prova fornita dal Gladbach, dominato per alcuni tratti dai modesti avversari. La meritata vittoria dei gigli arriva solo ai calci di rigore, agevolata dalla scriteriata scelta di Hrgota, sesto rigorista, che opta per uno scavetto che impatta la parte bassa della traversa e rimbalza sulla linea di porta senza varcarla completamente. Fuori ai calci di rigore anche il Norimberga, uscito sconfitto da Sandhausen al termine di un match combattuto e divertente, a discapito dello 0-0 maturato alla fine dei tempi supplementari. Il poker di estromissioni eccellenti è completato dall’Eintracht Braunschweig, meritatamente sconfitto a Bielefeld. Da segnalare, inoltre,  le eliminazioni di Fortuna Dusseldorf ( clamoroso k.o. sul campo del Wiedenbruck, quarta serie) e St.Pauli (sconfitto sul difficile campo di Munster). Faticosa vittoria dell’Hertha Berlino, che espugna il campo del Neumunster solo al centoventesimo grazie ad un calcio di rigore realizzato da Allagui. Vincono, senza incantare, Hannover, Amburgo e Stoccarda. In scioltezza solo il Greuther Furth.

OGGI – Stasera si completa il quadro del primo turno con quattro posticipi. Occhi puntati sul debutto del Bayern Monaco, impegnato a Osnabruck contro il modesto Rehden. Guardiola dovrebbe optare ancora per il 4-1-4-1, con Schweinsteiger schermo davanti alla difesa, Thiago e Kroos centrali di centrocampo e Muller nel ruolo di “finto nueve”.  Completano il quadro di questo lunedì altre tre sfide, con lo Schalke che debutta a Karlsruhe contro il Nottingen.

 

TUTTI GLI INCONTRI DEL PRIMO TURNO
02.08.2013, 19.00 1. FC Heidenheim – 1860 München 4:5 (0:0)  dopo i calci di rigore
02.08.2013, 19.00 VfL Osnabrück – FC Erzgebirge Aue 3:0 (2:0)
02.08.2013, 20.00 RB Leipzig – FC Augsburg 0:2 (0:1)
03.08.2013, 15.30 SG Aumund-Vegesack – 1899 Hoffenheim 0:9 (0:0)
03.08.2013, 15.30 SV Lippstadt – Bayer Leverkusen 1:6 (1:3)
03.08.2013, 15.30 Fortuna Köln – FSV Mainz 05 1:2 (1:1)
03.08.2013, 15.30 TSG Neustrelitz – SC Freiburg 0:2 (0:0) dopo i tempi supplementari
03.08.2013, 15.30 SV Wilhelmshaven – Borussia Dortmund 0:3 (0:0)
03.08.2013, 15.30 Sportfreunde Baumberg – FC Ingolstadt 1:4 (0:2)
03.08.2013, 15.30 Neckarsulmer Sport-Union – 1. FC Kaiserslautern 0:7 (0:2)
03.08.2013, 15.30 1. FC Magdeburg – Energie Cottbus 0:1 (0:0)
03.08.2013, 15.30 Bahlinger SC – VfL Bochum 1:3 (0:2)
03.08.2013, 18.00 TSV 1860 Rosenheim – VfR Aalen 0:2 (0:0)
03.08.2013, 20.30 Karlsruher SC – VfL Wolfsburg 1:3 (0:1)
03.08.2013, 20.30 Eintracht Trier – 1. FC Köln 0:2 (0:0)
04.08.2013, 14.30 1. FC Saarbrücken – Werder Bremen 3:1 (1:0) dopo i tempi supplementari
04.08.2013, 14.30 Darmstadt 98 – Bor. Mönchengladbach 5:4 (0:0) dopo i calci di rigore
04.08.2013, 14.30 Arminia Bielefeld – Eintr. Braunschweig 2:1 (1:0)
04.08.2013, 14.30 SC Victoria Hamburg – Hannover 96 0:2 (0:0)
04.08.2013, 14.30 TSG Pfeddersheim – SpVgg Greuther Fürth 0:2 (0:1)
04.08.2013, 16.00 Schott Jena – Hamburger SV 0:4 (0:0)
04.08.2013, 16.00 BFC Dynamo – VfB Stuttgart 0:2 (0:1)
04.08.2013, 16.00 VfR Neumünster – Hertha BSC Berlin 2:3 (1:2) dopo i tempi supplementari
04.08.2013, 16.00 SC Wiedenbrück – Fortuna Düsseldorf 1:0 (0:0)
04.08.2013, 16.00 Optik Rathenow – FSV Frankfurt 1:3 (0:1) dopo i tempi supplementari
04.08.2013, 18.30 FV Illertissen – Eintracht Frankfurt 0:2 (0:0)
04.08.2013, 18.30 Preußen Münster – FC St. Pauli 1:0 (1:0)
04.08.2013, 20.30 SV Sandhausen – 1. FC Nürnberg 5:4 (0:1) dopo i calci di rigore.
05.08.2013, 18.30 FC Nöttingen – Schalke 04 (-:-)
05.08.2013, 18.30 SSV Jahn Regensburg – 1. FC Union Berlin (-:-)
05.08.2013, 18.30 MSV Duisburg – SC Paderborn (-:-)
05.08.2013, 20.30 BSV SW Rehden – Bayern München (-:-)

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.