Calciomercato Ligue 1, 18 luglio: Marquinhos vola al Psg, l’Ajaccio prende Perozo e l’OM lavora per Imbula

CALCIOMERCATO LIGUE 1 – “Grazie per tutto a voi tifosi, società e compagni! Sempre è comunque Daje Roma Daje” con queste parole Marquinhos ha salutato tramite Twitter i tifosi della Roma, il suo futuro è al Psg. I parigini sono scatenati, non basta il forte difensore, El Khalifi manda messaggi minacciosi al Barcellona riguardo Leo Messi (clicca qui per saperne di più) e rivela il proprio desiderio più grande: “Cristiano Ronaldo è il mio sogno, so che ha altri due anni di contratto col Real Madrid. Sono amico di Florentino Perez, e se un giorno vorrò realizzare questo sogno lo chiamerò personalmente”. Capitolo Ibra: “Parte? Assolutamente no. Fa parte di questo progetto, resterà ancora con noi”. La Fiorentina cerca di tentare Verratti, complice il congelamento delle trattative per il rinnovo con i francesi, ma non si tratta di una missione semplice. Thiago Silva, intervistato da Globoesporte ha chiuso alle voci di mercato: “Ho quattro anni di contratto e lo rispetterò”.

L’Ajaccio di Ravanelli ha messo le mani su Grenddy Perozo, difensore centrale della nazionale venezuelana che già durante la giornata di domani sarà al lavoro con il club francese. Non è finita qua, i corsi nei prossimi giorni piazzeranno almeno altri due colpi. Il Guingamp ha ingaggiato Younousse Sankharé, centrocampista proveniente dal Digione. Girard ieri ha svelato l’esito dell’incontro con Florian Thauvin, che dovrebbe restare al Lille: “Gli ho parlato del nostro progetto sportivo – ha dichiarato il tecnico – e lui era molto interessato. Non dovrebbero esserci problemi”. Il Marsiglia è sempre al lavoro per garantirsi Gianelli Imbula, proposto un contratto di cinque anni al giocatore e sette milioni più bonus al Guingamp, operazione in via di conclusione. Il Lorient segue Mesloub del Le Havre, il Monaco ha chiuso al possibile arrivo di Hulk del quale si è molto parlato nei giorni scorsi.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.