Calciomercato Bundesliga, 7 luglio: Borussia finalmente protagonista, Mario Gomez ad un passo dalla Fiorentina

CALCIOMERCATO BUNDESLIGA GERMANIA – Niente Eriksen (Ajax), niente de Bruyne (Chelsea): per sostituire Gotze, il Borussia ha scelto Aubameyang (Saint-Etienne) e Mkhitaryan (Shakthar D.). Ma se per il giocatore del Gabon, scartato in gioventù dal Milan, è già arrivata l’ufficialità ( 13 milioni ai “verdi“, quinquennale per il giocatore), altrettanto non si può dire per il talentuoso armeno: il Borussia offre quasi 25 milioni, ma la squadra di Donetsk ne pretende almeno 30; nell’affare, oltretutto, si registrano le interferenze  del Liverpool (da sempre interessato al calciatore) e della Juventus. Klopp, nel frattempo, ha dichiarato chiusa la vicenda Lewandowski: “Robert, qualora dovesse trasferirsi al Bayern, lo farebbe il prossimo anno“. Capitolo chiuso? Difficile dirlo, con Manchester City e Chelsea ancora a caccia della prima punta da schierare titolare nella prossima stagione.

I campioni d’Europa del Bayern, attualmente in ritiro nella splendida cornice del Trentino, hanno rinnovato per un altro anno il contratto di Pizarro, secondo “FoxSports” hanno offerto al River Plate una cifra intorno ai 5 milioni per Funes Mori e sono vicinissimi alla cessione di Mario Gomez. Nonostante le scaramucce degli ultimi giorni, con il Bayern allettato dalla ricca offerta del Napoli,  il calciatore tedesco dovrebbe vestire la maglia della Fiorentina, dove percepirebbe un ingaggio intorno ai 4,6 milioni annui. Resta da capire se Guardiola si “accontenterà” di una sola prima punta in rosa (Mandzukic), ma gli esperimenti degli ultimi giorni (Ribery punta centrale/trequartista) lasciano intendere che il catalano voglia replicare quanto mostrato nell’esperienza blaugrana: una squadra imbottita di centrocampisti dai piedi buoni, che faccia del possesso palla un dogma imprescindibile.

Ed eccoci alla consueta mitragliata finale. Grandi manovre in casa Hoffenheim: Musona emigra in Sudafrica, Acquah è vicinissimo al ritorno – in prestito – al Parma, Advincula dovrebbe passare al Ponte Preta, Delpierre interessa all’Eintracht, Firmino non disdegna la corte  della Lokomotiv Mosca, mentre resta appeso ad un filo il futuro di Derdiyok: esperienza all’estero (Fenerbache in prima fila) o terza avventura in Germania (Amburgo)? Il Norimberga ha ufficializzato l’acquisto di Drmic (Zurigo) e, stando a quanto riportato da un quotidiano locale, ha rifiutato un’offerta di 8 milioni dell’Aston Villa per Kyotake; Shahin( Fortuna Dusseldorf) passa al Mainz per 1,5 milioni, Pinto (Hannover) saluta la Bundesliga e passa al Levante, Coquelin (Arsenal) passa in prestito annuale al Friburgo, Kjaer (Wolfsburg) passa al Lille per 2 milioni,  Bendtner si allontana dall’Eintracht Francoforte e s’avvicina al Malaga, l’ex allenatore del Wolfsburg, Kostner, interessa a tre squadre dalla MLS (Philadelphia, Vancouver, Colorado). Per quanto riguarda le serie minori, invece, si registrano i seguenti trasferimenti: Benschop (Brest) passa in prestito al Fortuna Dusseldorf, Mohamed Amine Aoudia è un nuovo giocatore della Dynamo Dresda, Elia Soriano (Karlsruher) si lega fino al 2015 allo Stoccarda Kickers. Per concludere, una voce proveniente da Duisburg: le zebre, che non sono ancora sicure di partecipare alla prossima Dritte Liga, pensano ad un ritorno in panchina  di Meier, attualmente senza squadra dopo gli ultimi anni trascorsi a Dusseldorf.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.