Champions League preliminari. Il Tre Penne affonda in Armenia, pari del Lusitanos

CHAMPIONS LEAGUE PRELIMINARI. Si è aperta ufficialmente la Champions League 2013/14 con il first qualifying round che ha visto in campo quattro squadre. Alle ore 15 italiane di ieri i sammarinesi del Tre Penne sono scesi in campo al Gyumri City Stadium dell’omonima città armena contro lo Shirak. Reduci da dodici ore totali di viaggio totali i campioni dello stato del Titano hanno resistito agli assalti di padroni di casa per 36 minuti prima di crollare per tre reti a zero. Protagonista assoluto del match Ismaël Béko Fofana, attaccante ivoriano classe 89 che ha siglato una tripletta permettendo ai suoi si mettere in ghiaccio la qualificazione al prossimo turno.

Nell’altra partita ai 908 metri di altitudine di Sant Julià de Lòria i campioni di Andorra del Lusitanos ospitavano i campioni di Faroe dell’EB/Streymur. Partono forte i padroni di casa, Alejo va in rete due volte portando i suoi in vantaggio, ma nel secondo tempo arriva la risposta dei feringi che nonostante rimangano in dieci uomini per il doppio giallo a Gert Åge Hansen pareggiano il match grazie ad un rete di Arnbjørn Hansen prima ed ad un rigore di Levi Hanssen dopo. Un 2-2 che lascia ancora uno spiraglio di qualificazione agli andorrani in vista del ritorno in programma tra una settimana.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.