Mondiale Under 20, Girone C-D: La Super Colombia stende il piccolo Salvador. Tra Paraguay e Grecia un pari noioso

Girone C
Signori occhio alla Colombia. Dopo il pareggio nella prima gara contro l’Australia che aveva fatto sorgere non pochi dubbi sulla condizione della squadra sudamericana, los cafeteros hanno ritovato il piglio giusto nelle ultime gare e quest’oggi lo hanno dimostrato al meglio. La Colombia passa in vantaggio al 21′ quando Renteria servito in area e bravo a controllare il pallone e sparare forte in rete. Poco dopo Cordoba, punta colombiana molto interessante autore di una grande partita, solo di fronte al portiere viene steso in area di rigore. L’arbitro decreta il rigore e dal dischetto si presenta lo stesso Cordoba che è bravo a spiazzare Morales. Nella ripresa la Colombia controlla la gara e regala l’ultima perla solo a fine gara grazie al gioiellino del Pescara Quintero, che con un gran sinistro la mette nel sette. Con questa vittoria i sudamericani raggiungono quota sette punti e centrano il primo posto nel girone. Nel secondo gradino rimane la Turchia che stasera è riuscita a vincere una partita soffertissima grazie a due perle. Avversario dei padroni di casa era l’Australia, a caccia di una vittoria dopo la brutta sconfitta rimediata con El Salvador. Gli australiani dominano in lungo e in largo la gara e passano addirittura in vantaggio al 53′ con Maclaren bravo a chiudere con una gran botta sotto l’incrocio una bella azione manovrata. Il pareggio turco arriva però due minuti più tardi con un’invenzione di Calhanoglu che fa partire dal vertice dell’area un tiro forte e calibrato che si stampa prima sul palo alla destra del portiere e poi in rete. La Turchia contiene le sfuriate australiane e a fine gara trova anche il jolly con Yokuslu che firma forse al momento il più bel gol del torneo. Un dolce cucchiaio che si spegne lentamente alle spalle di Izzo.

Colombia –  El Salvador 3-0 (Renteria 21′, rig Cordoba 25′, Quintero 90′)
Turchia – Australia 2-1 (Calhanoglu 55′, Yokuslu 89′, Maclaren 53′)

Classifiche : Colombia 7, Turchia 6, El Salvador 3,  Australia 1

Girone D
Il big match del girone finisce con un pari che accontenta tutte e due le squadre ma non di certo non diverte il poco pubblico presente allo stadio di Gaziantespor. La partita termina 1a1 con i greci che non son bravi a sfruttare il vantaggio numerico dato dall’espulsione del capitano paraguaiano Gomez. Gli ellenici passano solo nel secondo tempo con Diamantakos bravo a spingere in rete da palla inattiva il cross di Stafylidis. Il paraguay trova il pareggio al 74′ con una splendida rovesciata di Montenegro. Nell’altra sfida del girone si sveglia, anche se tardi, il Messico che schianta un Mali che in questo match non ha dimostrato di essere la squadra tosta che aveva fatto vedere nelle prime due gare. Una difesa imbarazzante e un portiere con attimi da puro fenomeno e attimi da puro folle portano il Messico a dilagare sino al 4a1 finale. Al 2′ il portiere malese improvvisa un lancio dalle retrovie che si rivela un assist facile facile per Bueno che spinge in rete siglando il gol del vantaggio. Poco dopo Berthe si rifà compiendo un miracolo degno del miglior Buffon deviando in angolo una conclusione ravvicinata di Corona, che sigla però il 2-0 di testa poco più tardi. Da qui in poi è monologo messicano con il gol del Mali firmato Diallo al 62′ che per un momento aveva riaperto la gara. A chiuderla definitivamente infatti ci pensano il diagonale di Escoboza e il gol da due passi di Luna.

Grecia – Paraguay 1-1 (Diamantakos 68′, Montenegro 74′)
Mali – Messico 1-4 (Diallo 62′,Bueno 2′, Corona 13′, Escoboza 69′, Luna 86′)
Classifiche: Grecia 5, Paraguay 5, Messico 3, Mali 2

COPY CODE SNIPPET
About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.