Mondiale Under 20: Il riepilogo delle prime due giornate

GRUPPO A
La competizione prende il via con il girone che mette a confronto due big come Francia e Spagna. Nelle prime due giornate gli iberici sono riusciti a racimolare sei punti, frutto delle vittorie contro Usa e Ghana, mentre i francesi, nonostante la vittoria nella prima giornata contro gli africani, hanno steccato la seconda partita pareggiando con gli Stati Uniti.
Classifica: Spagna 6, Francia 4, Usa 1, Ghana 0

GRUPPO B
Sino adesso il gruppo più equilibrato e forse anche quello che ha regalato più spettacolo.Portogallo, Corea Del Sud e Nigeria si sfidano per centrare la qualificazione. La sorpresa sono proprio gli orientali che dopo aver battuto Cuba, oramai eliminato, fermano anche la corazzata portoghese, che nella prima giornata era riuscita a imporsi sulla Nigeria.
Classifica: Portogallo 4, Corea del Sud 4, Nigeria 3, Cuba 0

GRUPPO C
La Turchia, padrona di casa, è partita col botto battendo nella prima gara El Salvador che doveva essere la squadra materasso di questo turno ma che a sorpresa nella seconda giornata ha battuto l’Australia. Proprio questi ultimi nella prima gara erano riusciti a fermare la Colombia vittoriosa poi sulla Turchia.
Classifica: Colombia 4, Turchia 3, El Salvador 3, Australia 1

GUPPO D
Figuraccia per i favoritissimi messicani. Per loro questo girone doveva sembrare una passeggiata e invece le due sconfitte, prima con la Grecia e poi con il Paraguay, hanno decretato l’eliminazione dei centroamericani.Da segnalare gli africani del Mali che con tenacia e determinazione hanno strappato due pareggi contro i sudamericani e gli ellenici
Classifica: Paraguay 4, Grecia 4, Mali 2, Messico 0

Gruppo E
Girone combattutissimo pure questo con Cile, Inghilterra e la favola Iraq. I sudamericani dopo aver battuto l’Egitto nella prima gara, hanno pareggiato la seconda contro un Inghilterra ferma a 2 punti. L’Iraq al momento è primo assieme al Cile.
Classifica: Iraq 4, Cile 4, Inghilterra 3, Egitto 0

Gruppo F
Oltre all’ormai eliminata Nuova Zelanda, Uzbekistan, Croazia e Uruguay si giocano la qualificazione. Altra sorpresa del torneo sono proprio gli uzbeki che dopo aver battuto la Nuova Zelanda, fermano la Croazia e rimangoo saldi al primo posto. I croati, orfani del talentino interista Kovacic, hanno battuto l’Uruguay nella prima gara. I sudamericani si son rifatti nella seconda contro il fanalino di coda Nuova Zelanda
Classifica: Croazia 4, Uzbekistan 4, Uruguay 3, Nuova Zelanda 0

COPY CODE SNIPPET
About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.