Brasile-Uruguay 2-1: niente Maracanazo,decide Paulinho

BRASILE-URUGUAY, CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS

CONFEDERATIONS CUP BRASILE-URUGUAY – Il Brasile è la prima finalista della Confederations Cup. I padroni di casa sconfiggono l’Uruguay per 2-1 e scongiurano un secondo ”Maracanazo”; gol vittoria di Paulinho che a 5 minuti dalla fine trova la zuccata vincente che porta il Brasile in finale al Maracanà. Primo tempo piuttosto brutto e noioso, squadre contratte guidate più dalla paura di perdere che dalla volontà di vincere. Poche vere occasioni da gol, la più ghiotta capita sui piedi di Forlan al quattordicesimo minuto quando, per trattenuta in area di David Luiz su Lugano, l’arbitro fischia rigore e concede all’ex Inter di siglare il vantaggio della ”Celeste”. Dal dischetto però il numero 10 si fa ipnotizzare da Julio Cesar, suo ex compagno all’Inter, e il tiro viene ben parato dall’attuale portiere del Qpr. Di nitide occasioni poi non ce ne sono praticamente più almeno fino al minuto 40: uno due tra Neymar e Paulinho, il neo acquisto del Tottenham pesca il compagno in area, tiro di Neymar respinto da Muslera ma Fred a centro area arriva per primo sulla ribattuta e mette in rete il gol del vantaggio verdeoro. Si va al riposo con questo risultato.

La ripresa è nettamente migliore rispetto alla prima frazione di gara, grazie anche al gol in apertura di Cavani che in area trova col mancino l’angolo lontano e firma la rete del pareggio. Al 66esimo l’Uruguay rischia anche di andare in vantaggio nel modo più rocambolesco, con Thiago Silva cioè che rischia l’autorete colpendo male di testa a centro area e mandando alto di poco. Pochi secondi ed è il turno di Fred, l’attaccante brasiliano sfiora il gol. Al 79esimo è ancora Cavani, rinvigorito dal gol, a sfiorare la doppietta: finta a smarcarsi da Hernanes al limite dell’area, sinistro ad incrociare che sbatte contro il piede di Luiz Gustavo e palla che finisce di poco a lato a Julio Cesar spiazzato. E’ però a 5′ dalla fine, quando tutto lascia pensare ai supplementari, che Neymar trova il cross vincente per Paulinho che di testa firma il gol della vittoria. Niente Maracanazo dunque, Brasile in finale contro la vincente di Italia-Spagna.
//
//

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.