Messico, i giocatori fanno festa dopo ko con l’Italia: la Federazione spegne polemiche

CONFEDERATIONS CUP MESSICO ITALIA – Il Messico ha perso la gara inaugurale contro l’Italia all’esordio (clicca qui per cronaca e highlights dell’incontro), ma gli uomini di Jose Manuel de la Torre avrebbero comunque festeggiato in un locale di Rio de Janeiro. Hector Gonzales Inarritu, direttore delle squadre nazionali, butta acqua sul fuoco: ”Non ci sono indicazioni relative a condotte anomale. E’ stata una settimana normale, i giocatori sono usciti secondo i permessi. C’e’ un orario per il rientro e nessuno è tornato in ritardo. Ogni giocatore può fare ciò che vuole nel tempo libero, non creeremo un caso: non ci sono lamentele, non ci sono problemi”. I media messicani non la pensano allo stesso modo però, viene considerata inammissibile una serata di divertimento dopo una sconfitta. Adesso il Messico, due ko in due gare (clicca qui per cronaca e highlights del match con il Brasile), si trova ad affrontare l’ultima gara contro il Giappone, altra squadra già eliminata.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.