Europeo Under 21: L’Italia si sbarazza dell’Israele e vola in semifinale. Una super Norvegia fa fuori l’Inghilterra

Seconda giornata del girone A ed è già tempo di verdetti. L’Italia fa la voce grossa e schianta un Israele che nei primi minuti sembrava poter spaventare gli azzurrini. I ragazzi di Mangia passano in vantaggio al 18′ grazie al gol di Saponara che conclude un azione bellissima portata avanti da Florenzi e Insigne. Proprio quest’ultimo poco più tardi è costretto ad uscire per infortunio dopo un brutto fallo di Golasa che verrà espulso poco dopo per un fallo su Saponara. Al 42′ arriva il raddoppio quando Immobile, il migliore della gara, spacca la difesa israeliana e serve Gabbiadini che fa partire un bolide di sinistro imparabile. La punta scuola Atalanta quest’oggi ha il piede caldo e lo fa capire quando a inizio ripresa di punizione firma il 3a0. Il quarto gol è siglato da Florenzi. Unica nota negativa è l’infortunio rimediato da Insigne nella prima frazione di gara. Italia vola in semifinale

Nell’altro incontro del girone l’Inghilterra, proveniente dalla sconfitta con l’Italia, è chiamata ad una grande gara contro la Norvegia. Invece sono proprio gli scandinavi a condurre il match e a colpire la difesa inglese. Il primo gol arriva al 19′ quando Berge gira in rete un pallone vagante in area. Il secondo gol arriva alla mezz’ora quando Nielsen serve un gran pallone per Berget che fa partire una rasoiata che non lascia scampo a Butland. A inizio ripresa l’Inghilterra cerca di farsi avanti a ciò che trova è solo un altro gol norvegese firmato da Eikrem che gira in rete un pallone servito da Pedersen dopo che il numero 10 norvegese si era bevuto tutta la fascia destra inglese. Al 55′ un rigore guadagnato e messo a segno da Dawson sembra aprire una probabile rimonta che con lo scorrere del tempo viene meno.

Girone A

Norvegia – Inghilterra 3-1 (Berge 19, Berget 34′, Eikrem 51′, rig Dawson 55′)

Italia – Israele 4-0 ( Saponara 17′, Gabbiadini 42′, 52′, Florenzi 71′)

Classifiche: Italia 6, Norvegia 4, Israele 1, Inghilterra 0

COPY CODE SNIPPET
About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.