Premier League: l’Arsenal manda il Wigan in Championship, il Manchester City vince la prima senza Mancini

Due recuperi della 37esima giornata di Premier League disputati oggi, il primo ha visto l’Arsenal avere la meglio sul Wigan per 4-1. Risultato pesante per entrambe le squadre, ma chi certamente non scorderà questa gara sono i Latics che lasciano la Premier League. Serata nata male per gli uomini di Martinez, undici minuti e l’incornata di Podolski trova la rete. Pareggio biancoblù durante la battute conclusive del primo tempo, capolavoro di Maloney su punizione.

Bella la ripresa, Joel e Szczesny si mettono in evidenza con grandi parati, ma poi è Walcott a rompere nuovamente l’equilibrio su imbeccata di Cazorla. Botta pesante per il Wigan, che capitola definitivamente subendo altri due gol, ancora Podolski e Ramsey chiudono i conti. Ora i Gunners sono al quarto posto, un punto davanti al Tottenham, i Latics abbandonano la massima serie dopo be otto anni.

Il Manchester City vince la prima gara senza Roberto Mancini, 2-0 a casa del Reading. Atmosfera strana al Madeski Stadium, i tifosi Citizens salutano il tecnico marchigiano con lo striscione “Grazie Mancini”, l’addio del Mancio non è il solo di queste ore visto che anche il suo vice David Platt ha deciso di dimettersi nonostante gli fosse stato proposto di continuare a fianco di Brian Kidd. Partono forte i Citizens, è bravo il portiere biancoblù a chiudere la porta. Cinque minuti prima della fine del primo tempo, Aguero si fa trovare pronto in area dopo un bell’uno-due tra Silva e Milner. City in vantaggio e rete numero 17 della stagione per l’argentino.

McCarthy è in gran forma, bravo ad opporsi anche a Yaya Toure, gli ospiti continuano a spingere e Dzeko, entrato a mezz’ora dal termine al posto di Aguero, trova l’ennesimo gol dalla panchina. Un mezzo sorriso per il Manchester City dopo giorni travagliati e una stagione che certamente al di sotto delle aspettative.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.