Coppa Libertadores. Il Boca Juniors vince la supersfida, il Gremio fatica

COPPA LIBERTADORES BOCA JUNIORS GREMIO. Terza serata di ottavi di finale di Coppa Libertadores e il piatto forte del programma prevedeva la sfida tra Boca Juniors e Corinthians, quella che potrebbe essere senza dubbio una finale anticipata oltre a rappresentare la rivincita della finale della passata edizione. Grande atmosfera dentro lo stadio per assistere alla vittoria per 1-0 del Boca Juniors, grazie alla rete messa a segno al quarto d’ora del secondo tempo da Blandi, l’attaccante argentino alla sua quarta segnatura in questa competizione. La partita è stata molto bella e il risultato è stato aperto fino al fischio finale, con il Boca che è riuscito a tenere il prezioso gol di vantaggio nonostante abbia dovuto disputare gli ultimi 10 minuti con un uomo in meno a causa dell’espulsione di Ledesma. Il centrocampista, ex Catania, era entrato poco dopo il gol del vantaggio ma nel giro di due minuti gli sono stati inflitti due cartellini gialli, che ne hanno decretato l’uscita anticipata. La rete segnata da Blandi, su assist di Erbes, permette alla squadra di Buenos Aires di presentarsi tra 15 giorni in Brasile con un vantaggio che potrà permetterle di gestire la partita al meglio.

Nell’altra gara in programma fatica molto più del previsto il Gremio per avere la meglio sui colombiani del Santa Fè. 2-1 il risultato finale che lascia aperta la porta ad ogni possibilità per il passaggio ai quarti di finale. Partono bene i padroni di casa, che forse si rilassano troppo dopo la rete del vantaggio siglata al 28° da Edu Vargas, l’attaccante cileno ex Napoli, che insacca di testa un cross dalla sinistra di Alex Telles. Il Gremio controlla, ma non spinge troppo, e la troppa rilassatezza si evidenzia tutta nell’ingenuità commessa al 55° da Cris: il difensore brasiliano entra in tackle scomposto su Cuero, commettendo un ingenuo fallo da rigore oltre a subire il secondo cartellino giallo con conseguente espulsione. Dal dischetto batte l’argentino Perez che calcia forte centrale e porta i suoi sull’insperato momentaneo pareggio. Lentamente il Gremio riesce a riorganizzarsi e a riprendere in mano la partita e all’81° i suoi sforzi vengono premiati con la rete di Fernando che infila l’angolino basso da circa trenta metri. Finisce col vantaggio risicato dei padroni di casa che tra quindici giorni dovranno difendere il risultato in un ambiente che non sarà certo amichevole; il Santa Fè quest’anno nelle gare casalinghe di Coppa Libertadores è imbattuto, anche se a onor di cronaca va detto che il Gruppo 6, quello vinto dai colombiani, era considerato il girone “cenerentola”.

Stasera si concludono le gare di andata degli ottavi di finale con il derby brasiliano Sao Paulo- Atletico Mineiro e la trasferta in Ecuador della Fluminense in casa dell’Emelec.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.