Newcastle-Benfica 1-1: pagelle. Salvio è una scheggia impazzita, Ben Arfa e Cissè sfiorano il miracolo.

Newcastle United

Krul 6,5 – Salva in numerose occasioni, sopratutto nel primo tempo, la squadra dal tracollo con parate da fuoriclasse. Unico neo l’ uscitaccia che per poco non regala il goal a Gaitàn. Ma nel complesso prestazione altamente sopra la media per il portiere olandese.

Simpson 6 – Tanti cross sballati, si riscatta nel secondo tempo dando fiato alla manovra offensiva.

Williamson 5,5 – Assente nel primo tempo rischia di far da tappetino alle incursioni portoghesi, nel secondo tempo può giocare una partita più tranquilla e si riprende.

Mbwiwa 6 – Un vero velocista, più utile forse quando c’è da attaccare che non da difendere.

Haidara 6- Grandi falcate in avanti e indietro, dà molta energia alla manovra, il suo cambio al ’65 è prematuro.

Sissoko 7 – Uno dei trascinatori della serata, tante incursioni e tanti recuperi per lui, ci mette l’anima.

Anita 5 – Partita incolore per l’olandese, giustamente cambiato nella ripresa.

Bigirmana 5 – Anche lui poco presente, e anche lui cambiato giustamente a inizio secondo tempo.

Gutirrez 5,5 – Qualche fiammata che gli vale quasi la sufficienza, ma il resto della partita è più ombra che luce.

Cabaye 5,5 – Tanti errori e qualcosa di buono, ma ci si aspettava un po’ di più dal capitano dei padroni di casa.

Cissè 7 – Si carica sulle spalle tutto il peso offensivo e la mette dentro per ben tre volte, ma solo una è regolare. Non basta, ma che grinta il senegalese. Leone.

Ben Arfa (’62)  7 – Cambia letteralmente il volto al match con la sua fantasia e il suo vigore offensivo, una mossa eccessivamente tardiva, ma azzeccata, da parte di Pardew.

Marveaux (’65) 6,5 – Anche lui contribuisce a far sognare i tifosi con un’ottimo inserimento nella gara. Sfortunato.

Benfica

Artur 6 – Il Benfica nel secondo tempo soffre molto ma a dir la verità non è impegnato moltissimo. Solo un grande intervento alla fine su una punizione avvelanata da una deviazione dalla barriera, sulla quale è prontissimo. Scaccia fantasmi.

Almeida 5 – Male stavolta, si fa trovare impreparato in numerose occasioni nel secondo tempo.

Luisao 6,5 – Roccioso, è il solito baluardo difensivo dei lusitani.

Garay 6,5 – Sicuro di sè, forma una coppia d’acciaio con Luisao.

Melgarejo 5 – Meno presente del solito fa mancare un po’ di quantità sulla fascia sinistra.

Enzo Perez 6 – Partita d’ordinaria amministrazione, ma gestita bene anche in momenti difficili.

Matic 7 – E’ il faro di centrocampo: potente, vigoroso ma sempre ordinato. Grande partita per il serbo.

Ola John 6 – Tante buone incursioni nel primo tempo, poi manca un po’ di cattiveria, ma buona partita per lui.

Gaitàn 6,5 – Solita qualità del giovane argentino in ogni zona del campo: sforna diversi assist e dà sempre l’impressione di poter far male. Sfiora il goal nel primo tempo.

Salvio 7,5 – Sigla un goal che scaccia gli incubi, ma la sua partita è molto molto di più: corre per lungo tempo con incredibile vivacità in avanti e indietro, e si rende protagonista di numerosi recuperi da difensore consumato, senza contare che quando si propone in avanti rischia di far sempre molto male. Una scheggia impazzita in mezzo al campo.

Lima 5 – Assente. Tocca pochissimi palloni e non riesce ad assumersi il peso offensivo della squadra neanche quando è tutta riversata in avanti. Sostituito a metà secondo tempo.

Oscar Cardozo (’72) 5 – Sarebbe da senza voto dato che non lo si vede praticamente mai in azione, ma visti i minuti di gioco in campo il voto non può che essere insufficiente. Paga l’assedio finale del Newcastle.

Rodrigo (’76) – s.v.

Jardel (’93) – s.v.

COPY CODE SNIPPET
About Alessio Dell'Anna 130 Articoli
Intrattenitore nel mondo della comunicazione con la passione per il calcio d'antan, è un solista dentro e fuori dal campo, che predica da numero 7 ma razzola da numero 9. Fra il 98' e il 2002 ha inscenato ben 824 repliche dei Mondiali di calcio nella sua cameretta, e ricerca oggi la magia del calcio di un tempo nei campionati con un debito pubblico pericolosamente oltre la soglia di guardia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.