Ligue 1: sorpasso sul podio, il Saint-Etienne scavalca il Lione

SAINT-ETIENNE – EVIAN

 

Reduce da tre pareggi per 2-2, il Saint-Etienne torna a vincere superando di misura l’Evian grazie ad una sfortunata autorete del portiere ospite nel finale di gara. Non è stata una partita facile per i verdi che hanno trovato un avversario ben disposto in campo e pericoloso sulle ripartenze. Prima parte di gara con occasioni su entrambi i lati, ma nessuna delle due compagini riusciva a sbloccare il risultato. I padroni di casa ci andavano vicino nel finale di tempo quando il palo respingeva una forte conclusione di Mollo. L’avvio di ripresa vedeva il Saint-Etienne partire a spron battuto con due occasioni da goal per Hamouma (a fil di palo) e Aubameyang (parata di Laquait). I savoiardi uscivano da un inizio di secondo tempo complicato e sembravano essere in grado di strappare un punto, ma al 79′ un colpo di testa di Hamouma colpiva la traversa, prima di rimbalzare sulla linea e finire in rete grazie ad una involontaria deviazione del portiere ospite. Era il goal che decideva la gara e permetteva al Saint-Etienne di balzare al terzo posto, mentre l’Evian rimaneva a quota 31, con una sola lunghezza sul Nancy, terz’ultimo.

 

REIMS – LIONE

 

Agganciato dal Saint-Etienne nel primo pomeriggio, il Lione spreca la possibilità di rispedire a debita distanza il rivale di sempre e si fa sorprendere da uno scatenato Reims che, a sua volta, compie un balzo importantissimo in chiave salvezza. Il primo tempo era un assedio dei padroni di casa: Fofana, Glombard e Courtet, a due riprese, mettevano i brividi alla difesa ospite che si salvava solamente grazie ai provvidenziali interventi di un Vercoutre in giornata di grazia. La ripresa era, possibilmente, ancora peggiore per il Lione. Dopo cinque minuti, Diego colpiva il palo e un minuto più tardi Bisevac stendeva lo stesso Diego: espulsione diretta e rigore che Krychowiak trasformava. Sotto di una rete, gli ospiti provavano a raddrizzare una situazione disperata, tuttavia i padroni di casa non tremavano mai, riuscendo ancora ad impegnare Vercoutre con un diagonale di Devaux. Finiva 1-0, un risultato strettissimo che soddisfava però pienamente il Reims, ora a + 4 sulla zona salvezza. Per l’undici di Garde, invece, arrivava la terza sconfitta consecutiva e lo scivolone al quarto posto della Ligue 1.

 

Saint-Etienne – Evian 1-0 (79′ aut. Laquait)

Reims – Lione 1-0 (53′ rig. Krychowiak)

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.