Fulham-Qpr 3-2: Samba disastroso, Redknapp vicino alla retrocessione

GUARDA QUI GLI HGIHLIGHTS DI FULHAM-QPR 3-2

La faccia di Redknapp in panchina la diceva tutta: il Qpr è sempre più vicino alla retrocessione, al manager inglese – probabilmente – non riuscirà il miracolo che dopo due vittorie di fila sembrava un filo più concreto. I “guardiani della regina” perdono 3-2 al Craven Cottage contro il Fulham: risultato frutto di una prima mezzora sciagurata, condizionata dagli incredibili errori di Samba, difensore congolese che forse avrebbe meritato una carriera migliore ma che spesso si rende protagonista di incredibili amnesie.

Come quella dell’8′: il centrale prova un improbabile controllo al limite dell’area, il sempre più positivo Dejagah gli ruba palla e viene atterrato. Rigore ineccepibile, trasformato alla perfezione da Berbatov che non dà scampo a Julio Cesar. Al 22′, altro erroraccio di Samba: disimpegno errato e strada libera ancora a Berbatov: il bulgaro, che sembra aver recuperato la forma di inizio stagione (4 gol nelle ultime tre partite), infila senza difficoltà. Qpr allo sbando, Redknapp è una furia in panchina. Hill si allinea al rendimento pessimo di Samba, in avanti Taarabat – tornato titolare – al solito si incaponisce in sterili azioni personali. Il 3-0 che arriva al 41′ è praticamente scritto: spunto di Duff, palla ad Hangeland che smarca Riise – in sovrapposizione – in profondità. Il tiro cross del danese è deviato in rete dal pessimo Hill. Tre a zero, nulla da dire. Prima dell’intervallo, però, il lampo di classe di Taarabt: gran diagonale dal limite dell’area di rigore e partita riaperta.

La ripresa, incredibilmente, lancia il Qpr di nuovo in partita: Taarabt conquista un rigore ubriacando di finte Karagounis, ma Remy sbaglia il rigore. L’ex attaccante del Marsiglia si riscatta poco dopo, infilando Schwarzer con una gran conclusione sotto la traversa. Il Fulham arretra, la paura di una clamorosa rimonta è concreta: ci prova Townsend, ma Schwarzer è pronto. Il Qpr spinge, il pareggio sembra essere nell’aria e al 79′ i padroni di casa rimangono anche in 10 per la giusta espulsione di Sidwell. Invece, il Fulham di Jol resiste fino al 90′ e porta a casa tre punti che lo portano a +9 sull’accoppiata Wigan-Aston Villa: a otto giornate dal termine la salvezza è praticamente ad un passo.

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.