PSG-Montpellier 1-0: Gameiro avvicina il titolo

Nella scorsa stagione era il big-match del campionato, la sfida tra le due big della Ligue 1, quest’anno Paris Saint-GermainMontpellier non aveva più lo stesso fascino dello scorso anno, ma metteva comunque in palio tre punti vitali nella corsa verso il titolo per i parigini. Con la testa già al quarto di Champions League contro il Barcellona, la squadra di Ancelotti si è imposta solamente nel finale, allungango provvisoriamente a +8 sul Lione che sarà impegnato domenica sera allo Stade Gerland contro il Sochaux.

 

Partenza a razzo per i padroni di casa e dopo neppure un minuto di gioco prima occasione per Chantome che angolava troppo la sua conclusione. Scampato il pericolo, gli ospiti prendevano le misure alla capolista e mettevano più volte in difficoltà la difesa avversaria, senza riuscire però ad impensierire Sirigu. Al 26′ il Paris Saint-Germain reclamava un calcio di rigore per un intervento scorretto di Satmbouli ai danni di Menez, ma l’arbitro, benchè ben posizionato, lasciava correre. Trovando poco spazio nella sua manovra, l’undici di Ancelotti si affidava ai calci da fermo e prima Thiago Silva poi Alex, impegnavano di testa un attento Jourdren. Il Montpellier non stava comunque a guardare e pur peccando di efficacia non sfigurava affatto contro un avversario ben più quotato e chiudeva indenne la prima frazione.

Nella ripresa, ripartivano forte i locali con due conclusioni di Van der Wiel e Menez che si spegnevano fuori di poco. La spinta parigina, però, si spegneva subito e dunque a venti minuti dal termine Ancelotti gettava nella mischia anche Beckham e Gameiro per tentare il tutto per tutto. La mossa portava immediatamente i suoi frutti e all’80’ Gameiro, servito sottoporta da Ibrahimovic, concretizzava un’azione avviata da Menez, sbloccando una partita che sembrava stregata. Due minuti più tardi, Ibra sparava una gran botta che sfiorava il palo, quindi i minuti finali erano ordinaria amministrazione per una capolista che martedì affronterà uno degli incontri più importanti della sua storia.

 

Paris Saint-Germain – Montpellier 1-0 (80′ Gameiro)

 

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.