Championship Awards 2013, trionfano Vydra e Ince

Dopo Adel Taarabt e Rickie Lambert, tocca a Matej Vydra trionfare come Miglior Giocatore della Npower Championship: un bel riconoscimento per il ceco classe ’92, autore di 20 gol e numerose giocate d’autore nel Watford di Gianfranco Zola. Proprio il tecnico italiano domenica era al The Brewery incaricato di ritirare il premio della giovane stella, impegnata a preparare al meglio la sfida della Repubblica Ceca in Armenia, dove il biondo attaccante ha messo a segno i primi gol in nazionale maggiore realizzando una doppietta decisiva per la vittoria.
Le prestazioni di Vydra non sono passate inosservate anche nei club dell’Europa che conta, infatti il talento di proprietà dell’Udinese (2 presenze nella passata stagione) sembra sia finito nel mirino di alcuni club di Premier e della Lokomotiv Mosca, il primo a presentare un’offerta formale all’Udinese.


Sempre in tema di Awards 2013 lo splendido controllo e il tocco al volo a scavalcare il portiere sono valsi a Simon Cox del Nottingham Forest il premio come miglior gol dell’anno, superando Sam Byram del Leeds e l’incredibile rete dalla propria metacampo di Mark Hudson del Cardiff City.

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

Thomas Ince del Blackpool invece è il vincitore del Miglior Giovane (foto in alto con Mike Read direttore della Johnstone’s Paint, sponsor del premio) e succede ad una nicchia di promesse mantenute come Wickham, Clyne, Zaha e Bale tanto per fare qualche nome. L’esterno inglese classe ’92, figlio di Paul che è anche il suo attuale allenatore al Blackpool, è cresciuto nel vivaio del Liverpool e sta disputando una stagione al di sopra delle aspettative con i Seasiders, tanto da diventare un punto fisso anche della nazionale under 21 guidata da Stuart Pearce.
Che dire, se son rose fioriranno!

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.